Caricamento in corso...
12 luglio 2014

Brasile e Olanda, ultima chiamata per ritrovare il sorriso

print-icon
hul

STORIA E VIDEO . La finale per il terzo posto si disputa per la 18esima volta. Quattro bronzi per la Germania, due per la Seleçao, mai per gli Orange. Nel 1958 fu gara spettacolo con 9 reti, nel 2002 Hakan Sukur segnò il gol più veloce di sempre del torneo

di Lorenzo Longhi

Il dilemma è se conti poco o non conti niente. Tertium non datur, anche se in palio c'è proprio il terzo posto. Ma, come sempre in questi casi, in palio c'è anche un po' di onore, e così la sfida di Brasilia tra Brasile e Olanda iscriverà negli almanacchi il bronzo mondiale 2014, ma consentirà almeno ad una delle due contendenti di chiudere il torneo con un mezzo sorriso, prima di analizzare tutto quanto accaduto in questo mese più avanti, a bocce ferme.

I numeri. La finale per il terzo e quarto posto si disputerà per la diciottesima volta: nei 17 precedenti, solo in una occasione si è protratta oltre il 90' (Francia-Belgio 4-2 del 1986, terminata ai supplementari). In due occasioni, nel 1930 e nel 1950, la partita non si giocò: in Uruguay perché la Jugoslavia - che avrebbe dovuto sfidare gli Stati Uniti - rinunciò, vent'anni dopo perché la formula a girone non la prevedeva.

Finalina cult. Spettacolare fu quella di Svezia 1958, quando a Goteborg Germania Ovest e Francia diedero vita ad una gara da applausi: vinsero 6-3 i francesi, con un poker del capocannoniere del torneo, Just Fontaine.



Baci e abbracci. 7 luglio 1990, a Bari l'Italia padrona di casa batte 2-1 l'Inghilterra. Segnano Baggio e il capocannoniere Schillaci, ma al fischio finale le squadre festeggiano insieme, vincitori e vinti. Era, del resto, la prima sfida italo-inglese dopo l'Heysel.



La più improbabile. La sorpresa del torneo contro la... cocca del maestro: accade nel 2002, quando il terzo posto se lo giocano un'ottima Turchia e la Corea del Sud, la nazionale più aiutata della storia. Vincono i turchi e la gara resta nella storia per la rete di Hakan Sukur dopo 10''8, la più veloce di sempre nella storia dei Mondiali.



Albo d'oro. Sono quattro i terzi posti della Germania, primatista tanto del bronzo mondiale (1934, 1970, 2006, 2010) quanto dell'argento. Per quanto concerne le odierne rivali, mai l'Olanda è arrivata terza (perse la finalina nel 1998, finendo quarta), mentre il Brasile è arrivato terzo nel 1938 e nel 1978, mentre fu quarto quattro anni prima.

Streaming

Eur

GUARDA LE PARTITE

Segui la diretta streaming

Tutti i siti Sky