Caricamento in corso...
14 luglio 2016

Italia decima e Conte perde il bonus da 500mila €

print-icon
18_

La Nazionale appena lasciata torna nella top 10 del ranking Fifa. Fosse stata nona (da 14esima quando il ct firmò), il contratto Figc prevedeva un maxibonus per avere scalato 5 posizioni. Invece per 0,44 punti c'è davanti il Brasile

L'Italia appena lasciata da Antonio Conte sale di due posizioni e torna nella top 10 del ranking Fifa, da dove mancava da un anno e quattro mesi. Ma la spiacevole notizia per il ct è che, fosse stata nona, Conte avrebbe incassato un bonus di 500.000 euro: il contratto con la Figc prevedeva infatti questo premio in caso di miglioramento del ranking Fifa di almeno 5 posizioni. Quando è diventato ct, l’Italia era 14esima, oggi per l'appunto decima (ultimo ranking relativo alle sue ultime partite). La beffa è che al nono posto c’è il Brasile che sta davanti all’Italia per soli 0,44 punti (1155,88 contro 1155,44).

Tra le altre novità, da segnalare le 10 posizioni guadagnate dalla Francia, ora settima alle spalle del Portogallo, che l'ha battuta nella finale di Euro 2016. Oltre le prime dieci, spiccano i balzi di 15 gradini del Galles (ora undicesimo) e di 12 della Croazia (quindicesima) e dell'Islanda (ventiduesima). Ecco il ranking Fifa aggiornato al 14 luglio (prime 10 posizioni, tra parentesi le variazioni di posto):

1) Argentina 1.585 (0);
2) Belgio 1.401 (0);
3) Colombia 1.331 (0);
4) Germania 1.319 (0);
5) Cile 1.316 (0);
6) Portogallo 1.266 (+2);
7) Francia 1.189 (+10);
8) Spagna 1.165 (-2);
9) Brasile 1.156 (-2);
10) Italia 1.155 (+2).

 

Tutti i siti Sky