Caricamento in corso...
04 ottobre 2016

Donnarumma: "Buffon? Seguo tutto quello che fa"

print-icon
don

Donnarumma e Buffon in allenamento a Coverciano (getty)

Dal ritiro della nazionale in preparazione al match di qualificazione ai Mondiali contro la Spagna il giovane portiere del Milan parla del rapporto con l'illustre collega: "Voglio imparare tutto da lui. Osservo ogni suo movimento"

"Con Buffon ho un bellissimo rapporto, in queste prime convocazioni mi ha dato tanto, seguo ogni suo movimento in allenamento, perché voglio imparare tutto da lui". Così Gianluigi Donnarumma, in un'intervista a Raisport, racconta queste prime volte a Coverciano, al fianco dell'illustre collega. Un maestro per il giovanissimo portiere che ha già debuttato nella Nazionale maggiore un mese fa, a Bari, nell'amichevole contro la Francia.

"Io predestinato? Penso a lavorare" - "Cosa rispondo a chi mi definisce un predestinato? Io cerco di lavorare e di impegnarmi sempre al massimo, con tanta umiltà, perché è questa la prima cosa che mi hanno insegnato i miei genitori - ha proseguito Donnarumma, aggiungendo che tutta la famiglia sarà giovedì a Torino per la sfida contro la Spagna valida per le qualificazioni mondiali. Mica facile, però, restare con i piedi per terra quando ti senti affibbiare quotazioni da capogiro e lievitano le sirene di mercato. "Io ora penso al Milan e a fare meglio possibile per la mia squadra, allenandomi e giocando sempre con grande impegno. Poi, si vedrà".

Tutti i siti Sky