Caricamento in corso...
06 ottobre 2016

De Rossi riacciuffa la Spagna, 1-1 allo Stadium

print-icon
rig

Un rigore trasformato da De Rossi ha riacciuffato la Spagna dopo il vantaggio di Vitolo (Getty)

Dopo un primo tempo perfetto della squadra di Lopetegui, un rigore trasformato dal centrocampista della Roma all'82' ha pareggiato una gara che per gli azzurri sembrava ormai persa. Prossima sfida contro la Macedonia

ITALIA-SPAGNA 1-1

55' Vitolo (S), 82' rig. De Rossi (I)

Era la rivincita degli ottavi di Euro 2016. Ma per la Spagna la rivincita non è arrivata: nella seconda gara del Girone G valido per le qualificazioni ai Mondiali di Russia 2018, le nuove Furie Rosse di Lopetegui assaporano la vittoria con il vantaggio al 55' di Vitolo, dopo un'uscita non impeccabile di Gigi Buffon, ma devono arrendersi a un grande finale dell’Italia. Nella sera della premiazione dell’Uefa per le sue 100 presenze in Nazionale, un rigore trasformato da De Rossi all'82' fissa il risultato finale sull’1-1. Pochi mesi fa, in uno dei momenti più importanti degli Europei in Francia, l’Italia di Conte eliminò 2-0 la Spagna di Del Bosque. Da una prestazione gagliarda, a una così così nel primo tempo. E’ la ripresa a regalare all’Italia il pareggio e il secondo posto momentaneo del Girone dietro l’Albania, che è a punteggio pieno. La prossima sfida contro la Macedonia ci dirà di più sulle prospettive della squadra di Ventura.

Verratti in panchina - Il ct azzurro lascia in panchina Bonaventura per Montolivo. A centrocampo, accanto al regista del Milan, Parolo e De Rossi. Davanti Eder e Pellé. In panchina Verratti e Immobile. Il collega spagnolo dà fiducia a Diego Costa, e lascia in panchina Morata. Accanto a lui in avanti Silva e Vitolo.

Primo tempo, grande Spagna - In uno Juventus Stadium, in cui l’ex allenatore del Torino non ha mai vinto, gli ospiti schiacciano gli azzurri nella propria area di rigore per larga parte del primo tempo. Occasioni vere e proprie, però, ne capitano poche. Una più di tutte: un colpo di testa di Piqué al 25' a pochi passi da Buffon. Il portiere azzurro fa buona guardia e stoppa facilmente. Il resto è un po' così: pressing altissimo della squadra di Lopetegui, Italia sulla difensiva affidata al duo della Juve Bonucci e Barzagli, con l’esordio del milanista Romagnoli dal 1’. Gli azzurri soffrono un avversario capace di giocare in modo aggressivo, con reparti cortissimi tra loro. E Diego Costa, nella prima mezz'ora di gara, ingaggia un gran duello con Bonucci, senza riuscire però ad avere la meglio. Al 30’ Montolivo si fa male, entra il compagno di squadra nel Milan Bonaventura. Nel finale di gara, la Spagna tira un po’ il freno, l’Italia prova a risalire con Eder in due occasioni. Ventura si sbraccia, chiede quanto manca alla fine. E’ un brutto segno. Il risultato però, non cambia. La difesa azzurra riesce a evitare ogni problema.

I gol nella ripresa - Le squadre rientrano senza cambi. Al 55’ l’episodio che sembra cambiare il match: Busquets verticalizza per Vitolo. Buffon sembra in vantaggio, ma la sua uscita è a vuoto: l’ala del Siviglia supera il portiere azzurro e insacca: 0-1 per la Spagna. L’Italia reagisce subito con un colpo di Pellé a due passi da De Gea: fuori misura di poco. Ventura prova allora la scossa: Verratti resta in panchina, ma in campo va Immobile al posto proprio di Pellé dal 59’. L’attacco azzurro sembra più vivace: pochi minuti dopo è proprio l’attaccante della Lazio a mancare la deviazione su un perfetto cross di Florenzi. Nell’ultimo quarto d’ora, spazio anche per il Gallo Belotti a far da torre in avanti. L’Italia tiene in apprensione la Spagna ma si apre ai possibili contropiedi dei velocisti di Lopetegui. All’82’ l’episodio che cambia (ancora la gara), per la gioia dello Stadium. Sergio Ramos atterra in area Eder: l’arbitro sembra non voler concedere il penalty. Il suo collaboratore, gli fa cambiare idea. Sul dischetto va proprio De Rossi, che spiazza De Gea: 1-1. L’Italia continua a premere: la coppia Belotti-Immobile fa impazzire la retroguardia spagnola. Il raddoppio, però, non arriva. Allo Stadium finisce 1-1.

Tutti i siti Sky