Caricamento in corso...
04 giugno 2017

Nazionale, Ventura: "Spazio a Conti. Juventini? Ora grandi stimoli"

print-icon

Dalla sconfitta dei bianconeri in finale di Champions al possibile esordio del terzino destro dell'Atalanta, dalla convocazione di Donnarumma con l'Under 21 al caos in piazza San Carlo: le parole del Commissario tecnico alla vigilia della doppia sfida contro Uruguay e Liechtenstein

Dalla sconfitta della Juve in Champions, alle sfide con Uruguay e Liechtenstein. Giampiero Ventura ha parlato a Coverciano a pochi giorni dalla gara valida per le qualificazioni mondiali con il Liechtenstein in programma l’11 giugno a Udine. Qualche giorno prima, l’amichevole di lusso contro l’Uruguay a Nizza: "Per noi è una partita che ha una valenza enorme, perché mi permetterà di fare delle determinate verifiche tecnico-tattiche e perché, come ripeto da tempo, possiamo scalare la classifica Fifa per entrare nel gruppo delle potenziali teste di serie". Ventura pensa anche di lanciare Andrea Conti, rivelazione nell’Atalanta di Gasperini: "Possibile il debutto. Sì".

"Bianconeri con più rabbia e stimoli"

Inevitabile parlare del ko in finale di Champions della Juve: "Novanta minuti non possono cancellare quella che giustamente il presidente Agnelli ha definito una stagione straordinaria. Alla Juve ieri sera è mancata solo la ciliegina", ha commentato Ventura. Per il Ct, il calcio italiano “non esce ridimensionato dopo quella partita. Non temo un contraccolpo psicologico sui giocatori – ha aggiunto -. Anzi domani arriveranno a Coverciano con ancora più rabbia e stimoli di prima. I grandi campioni sono sempre quelli che reagiscono subito e loro hanno dimostrato da tempo di esserlo".

gioia nazionale

Il caos in piazza San Carlo

"Quanto accaduto ieri sera a Torino in piazza San Carlo è a dir poco drammatico ed è conseguenza del momento di psicosi che stiamo vivendo in tutto il mondo per la minaccia terroristica”, ha proseguito Ventura, scosso dai fatti che hanno sconvolto quella che avrebbe dovuto essere solo una serata di festa o comunque di sentita partecipazione dei tifosi juventini in uno dei luoghi simbolo del capoluogo piemontese. "Come conferma anche l'ultimo attentato di Londra questo è un momento particolare. A costo di essere banali, da Coverciano possiamo solo dire che siamo vicini a tutti i feriti e alle loro famiglie".


 

Il caos in piazza san marco

Donnarumma e l’Under 21

"Non so se Donnarumma andrà o no all'Europeo Under 21, nessuno per ora mi ha comunicato nulla, mi pare che siano decisioni personali, aspettiamo di sapere", ha detto Ventura rispondendo a una domanda su quella che sarà l’estate del giovane portiere del Milan. "Non ho affrontato il problema perché nessuno ad ora me lo ha posto e in ogni caso preferisco non addentrami mai in questioni che vivo solo dall'esterno. E questo vale anche per le voci di mercato. Se lo stanno condizionando? Ho sempre ricordato che la nazionale non è un club pertanto le problematiche personali devono essere lasciate fuori. E chi non ci riesce lo dobbiamo aiutare".

Ventura su Donnarumma

Problemi per Verratti

Marco Verratti ha lasciato in anticipo l'allenamento con la Nazionale per alcuni fastidi
fisici. Domani il centrocampista del Psg verra' sottoposto ad una serie di accertamenti. Anche De Rossi ha svolto una parte della sessione in modo differenziato ma non sembra preoccupare. Allarme subito rientrato per Ciro Immobile dopo la botta alla testa rimediata durante un'esercitazione su campo ridotto:
l'attaccante della Lazio dopo i primi soccorsi ha continuato ad allenarsi con i compagni.

EUROPEI U21

Tutti i siti Sky