Caricamento in corso...
10 settembre 2016

Palermo, muro per 45'. Poi solo Napoli: vince 3-0

print-icon
ham

Il gol di Hamsik che ha aperto il match con il Palermo (LaPresse)

Nell'anticipo serale della 3.a giornata di A la squadra di Sarri espugna il Barbera con i gol di Hamsik e Callejon (doppietta). Per i rosanero esordio amaro del neo allenatore De Zerbi, in tribuna perché squalificato

PALERMO-NAPOLI 0-3
47' Hamsik, 51' e 65' Callejon

Il tabellino e la cronaca del match


E' durata un tempo la resistenza del Palermo. La squadra del neo tecnico De Zerbi ha provato ed è riuscita, almeno per i primi 45' di gioco, a rendere dura la vita al Napoli. A inizio ripresa, però, la formazione di Sarri ha chiuso i giochi con un uno-due terribile firmato da Hamsik e Callejon che ha cancellato le velleità dei rosanero di ottenere un risultato positivo.

Le scelte  - Napoli con Insigne preferito a Mertens, Palermo che, in gran parte, ha ricalcato la formazione delle ultime uscite. De Zerbi, in questi primi giorni da allenatore dei rosanero, ha focalizzato l'attenzione sull'equilibrio di squadra, sull'organizzazione difensiva, cosa che ha permesso alla squadra di trascorrere indenne il primo tempo rischiando poco (un paio di occasioni capitate al Napoli a Milik e Raul Albiol). Poco, ma non poteva essere altrimenti, si è visto delle idee offensive dell'ex allenatore del Foggia.

Rosanero vittima preferita per Hamsik - Il Napoli ha inizialmente sofferto la pressione del Palermo, ha fatto fatica a entrare nelle linee difensive avversarie e con Milik non è riuscito ad incidere quanto voleva. Il Palermo non ha saputo, o potuto, reggere il ritmo mantenuto nella prima frazione, il Napoli ha accelerato e ha sbloccato la partita. Sviluppo offensivo da sinistra con palla rasoterra messa in mezzo da Ghoulam per il perfetto inserimento di Hamsik che ha segnato il suo 99esimo gol in serie A, ottavo al Palermo, sua vittima preferita in serie A.

Super Callejon - Il Palermo ha accusato il colpo, non è riuscito a riorganizzarsi e il Napoli ha prodotto lo sforzo necessario a chiudere il match grazie a una pennellata di Insigne per la testa di Callejon che ha realizzato la sua terza rete in altrettante gare di campionato. L'ingresso di Bruno Henrique è stata la risposta di De Zerbi ai due gol del Napoli e il brasiliano è andato vicino al gol che avrebbe, in parte, riaperto la partita.

L'anti-Juve - Ma al 65' Callejon l'ha chiusa segnando la sua seconda doppietta consecutiva (dopo quella al Milan) con un diagonale sul quale Posavec ha più di qualche responsabilità. Chiuso dal punto di vista del risultato il match è proseguito senza troppi scossoni con il Napoli pronto a gestire la gara e il Palermo a limitare i danni. La squadra di Sarri, dunque, dopo l'inizio di campionato al rallentatore (pari a Pescara) ha risposto presente alla Juve, sarà ancora la squadra da cui guardarsi principalmente per la lotta al titolo.

FANTAGIOCHI

fan

Fantascudetto

Gioca subito

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky