Caricamento in corso...
18 settembre 2016

De Boer: "Grinta e qualità, vittoria meritata"

print-icon

Il 2-1 contro la Juventus rilancia l'Inter dell'olandese: "La cosa positiva è che siamo stati in svantaggio, ma non abbiamo mai abbassato la testa. Lo scudetto? E' presto per parlarne". Icardi: "Troppe critiche all'allenatore"

L'Hapoel è solo un ricordo a San Siro, dove l'Inter riesce a ribaltare il match contro la Juventus intascando i tre punti. "Ci siamo allenati per questo e la fiducia che ho in questo gruppo è tanta: ha cominciato a capire quello che voglio fare. Siamo stati in svantaggio ma non abbiamo mai abbassato la testa, siamo sempre rimasti compatti", sottolinea De Boer, "Ho visto una squadra che aveva il solo obiettivo di continuare a combattere fino alla fine, se a questo si somma la qualità, che abbiamo, i risultati possono solo essere questi". Negli spogliatoi arrivano anche i complimenti del presidente Erick Thohir, dopo la festa di Zhang Jindong e della delegazione del Suning in tribuna, di fronte ai gol di Icardi e Perisic.

Presto per il titolo - L'allenatore olandese resta cauto sulla corsa allo scudetto: "I titoli non si vincono così presto: può capitare che vinci contro la Juve e magari perdi contro l'Empoli. I giocatori devono mostrare questo spirito sempre, sono le partite in cui le motivazioni sulla carta sono minori che ti fanno capire se sei in grado di lottare per il titolo".

Icardi incredibile - Ancora una volta il protagonista della serata è Mauro Icardi: "Ha giocato una partita incredibile. E' un grande giocatore, è stato un esempio di come deve essere l'atteggiamento", il commento del suo allenatore, "Ma tutti vanno applauditi, per lo spirito di sacrificio che hanno messo in campo: lo sforzo è stato globale".

Icardi: "Avanti così" - Fiducioso in vista dei prossimi impegni lo stesso Icardi: "Se giochiamo tutte le partite così possiamo sicuramente fare bene. Sappiamo giocare e oggi si è visto: questa partita, giocare così contro la Juve, sono il top". L'argentino difende il lavoro di De Boer: "Il calcio a volte è un po' duro con gli allenatori, perchè alla fine chi va in campo sono i giocatori. Fin dall'Inizio De Boer ci ha trasmesso grande voglia, ci ha sempre detto di pressare alto e in questo match abbiamo dimostrato di saperlo fare". L'obiettivo della stagione? "Dobbiamo continuare così a lavorare seriamente", conclude Icardi, "Non si può giocare una stagione solo per una partita".

FANTAGIOCHI

fan

Fantascudetto

Gioca subito

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky