Caricamento in corso...
21 settembre 2016

Spalletti: "La squadra deve imparare da Totti"

print-icon
luc

L'allenatore giallorosso al termine del match contro il Crotone: "E' stata una bella vittoria, davanti si è visto un cambiamento. Il mio futuro a Roma? Dipende solo dai risultati"

"Contro il Crotone è stata una bella vittoria, arrivata da una bellissima prestazione. Davanti si è visto un cambiamento, siamo stati più velenosi nel concludere le azioni costruite dalla squadra". Così Luciano Spalletti al termine del match che ha visto la Roma vincere 4-0 contro il Crotone.

Il match - "Abbiamo concesso troppo sullo 0-0 perché abbiamo forzato alcune giocate e abbiamo subito la loro cattiveria agonistica e poi anche nel finale di partita, a risultato acquisito. Il rischio contro queste squadre è subire all'inizio dove loro danno tutto fisicamente: sono squadre che hanno corsa e voglia e abbiamo subito qualche occasione. Siamo stati bravi ma non dobbiamo concedere meno".

La posizione di Totti - Sul capitano della Roma Spalletti commenta: "Ho schierato Totti perché determina sempre qualcosa anche nei palloni più banali. Vorrei che la squadra acquisisse da lui la sua qualità nelle giocate. L'allenatore interviene poi sul modulo 4-2-3-1: "Se si riesce a gestire il pallino del gioco è riproponibile anche in altre partite".

Il futuro - Spalletti parla del suo futuro alla Roma: "Dipenderà solo dai risultati. In tutti i lavori o si fanno risultati o si va a casa. Alla Roma non ci si può permettere di arrivare sesti o settimi. O si fa un calcio godibile o si va tutti a casa. Sabatini ha detto che non devo legare il mio futuro al suo? La stessa cosa vale per me nei suoi confronti".

FANTAGIOCHI

fan

Fantascudetto

Gioca subito

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky