Caricamento in corso...
23 settembre 2016

Allegri: "A Palermo per tre punti importanti"

print-icon

L'allenatore della Juve conferma il modulo 3-5-2 anche contro i rosanero. Turno di riposo per Chiellini, mentre in porta ci sarà ancora Buffon, uscito precauzionalmente al termine del primo tempo contro il Cagliari per un problema al ginocchio. Rientra Khedira
 

"Quelli di domani sono tre punti molto importanti, bisogna vincere per dare continuità al successo con il Cagliari". Così l'allenatore della Juventus, Massimiliano Allegri, alla vigilia dell'anticipo di domani pomeriggio in casa del Palermo. "Troveremo una squadra che è diversa rispetto a quella di 20 giorni fa, ha cambiato allenatore e nelle ultime due trasferte ha fatto 4 punti, pareggiando con il Crotone e vincendo a Bergamo, bisognerà stare attenti", ha dichiarato Allegri.

Buffon sta bene, riposa Chiellini -
Allegri affronta anche l'argomento Cuadrado. "Non credo che domani giochera' dall'inizio, magari a partita in corso. Contro il Cagliari non ha giocato perché ha fatto l'allenamento e poi ha chiesto di tornare a casa per motivi familiari, l'ho visto turbato e l'ho lasciato fuori, ma oggi si e' allenato ed è a disposizione per domani". Di ottimo umore Allegri concede qualche dritta sulla formazione, spiega che riposerà Chiellini, fa i complimenti a Rugani per la prestazione con il Cagliari e assicura che Buffon, uscito al termine del primo tempo con il Cagliari, sta bene e giocherà e che anche domani la Juve si disporrà con la difesa a tre.

"Dybala? Il gol è vicino" - "Sta facendo delle buone partite sotto il piano tecnico, gli manca il gol ma deve rimanere sereno. Quest'anno è molto più conosciuto e ha molta più attenzione da parte di tutti gli avversari, come va in possesso di palla, gli saltano addosso, lo raddoppiano e lo triplicano. Noi però abbiamo dei vantaggi, perché se in tre vanno su di lui, quegli altri rimangono in 8 e noi siamo in 10". L'allenatore della Juventus, Massimiliano Allegri, si esprime così su Paulo Dybala. La 'Joya' è ancora a secco di gol dopo 6 partite ufficiali.
"Non mi sembra di aver detto che lui ha bisogno di trovare una posizione diversa - prosegue il tecnico bianconero in conferenza stampa alla vigilia della trasferta di Palermo -. Ho detto solamente che dopo un anno alla Juventus, dove ha fatto un'annata straordinaria, in crescita, è normale che quest'anno sia molto più difficile per lui. Possibile riposo contro il Palermo? Dovrò valutare, ha giocato tantissime partite, quindi domani può darsi che parta anche dalla panchina, ma non è detto". "Paulo non è nervoso ma come tutti gli attaccanti, quando non segnano smaniano nel fare gol ma più lo cercano e meno lo trovano - sottolinea Allegri -. I gol lui li ritroverà, se non li ritrova domani li ritroverà martedì. Ma il gol è vicino e lo trova sicuramente".

FANTAGIOCHI

fan

Fantascudetto

Gioca subito

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky