Caricamento in corso...
24 settembre 2016

Allegri: "Abbiamo giocato male ma conta vincere"

print-icon

L'allenatore della Juventus non è contento del gioco messo in mostra dai suoi giocatori nella vittoria per 1-0 sul Palermo: "Prendiamo i tre punti e prepariamoci per la Champions League"

Non si nasconde Massimo Allegri, non contento della brutta partita della Juventus al Barbera. I bianconeri non hanno fatto nemmeno il classico "minimo sforzo", ma hanno portato a casa i tre punti. "Abbiamo giocato male tecnicamente - ha spiegato il tecnico - un po' per stanchezza. Troppe imprecisioni. Comunque oggi l'importante era vincere e non subire gol, quindi sono contento. Vincere per 1-0 fa sempre bene perché se avessimo vinto 3-0 avremmo allentato la concentrazione. Prendiamo tre punti buoni e prepariamoci per martedì".

"In Champions giocheremo sicuramente meglio" - "Abbiamo ancora due partite importantissime prima della sosta - ha aggiunto - e dobbiamo raccogliere il massimo. Dobbiamo migliorare ancora tantissimo sotto il profilo del gioco, oggi abbiamo anche sofferto, ma l'importante era vincere. Siamo stati bravi anche a gestire il risultato in dieci, dopo l'infortunio di Asamoah negli ultimi minuti. Del resto, oggi non era facile perché trovavamo un Palermo in salute che ha delle capacità tecniche importanti che verranno fuori". Il pensiero va già alla Champions. "Martedì giocheremo sicuramente meglio - ha annunciato Allegri - ne sono sicuro. A Zagabria dobbiamo assolutamente vincere, c'è solo un risultato a disposizione".  

De Zerbi: "Nei giocatori ho visto coraggio. Complimenti a tutti" - Grande delusione per Roberto De Zerbi che può però contare su una crescita di gioco non indifferente. "Nel primo tempo forse eravamo timidi ma è giusto perché bisogna essere umili - ha spiegato - Nella ripresa ci abbiamo messo un po' più di coraggio che è quello che voglio vedere. Abbiamo fatto bene, devo fare i complimenti a tutti i giocatori che si sono messi a disposizione anche con un allenatore giovane come me che viene dalla Lega Pro". De Zerbi sta cercando di "tirar fuori tutte le potenzialità della squadra". "La scelta di Balogh - ha proseguito - è tattica perché la Juve in area di rigore concede pochissimo. Nestorovski è un giocatore d'area. Balogh è un talento puro ma deve crescere con l'aiuto mio e della società".

FANTAGIOCHI

fan

Fantascudetto

Gioca subito

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky