Caricamento in corso...
24 settembre 2016

Il Napoli tiene il passo, Chievo ko al San Paolo

print-icon
gab

Il tiro di Gabbiadini che sblocca la partita con il Chievo (Getty)

Dopo il pari con il Genoa la squadra di Sarri chiude la pratica (2-0) nel primo tempo grazie alle reti di Gabbiadini e di Hamsik: 100° gol in azzurro del centrocampista slovacco. Il Napoli resta in scia della Juve

NAPOLI-CHIEVO 2-0
24' Gabbiadini, 39' Hamsik

Il tabellino e le pagelle

Occorreva una risposta consistente dopo il pari con il Genoa e, soprattutto, dopo la faticosa vittoria della Juventus a Palermo. Accantonate le polemiche arbitrali, con De Laurentiis pronto a riportare l'attenzione alle cose di campo e Sarri a dare continuità alla crescita della squadra, il Napoli ha demolito la resistenza di un buon Chievo dimostrando, a tratti, un gioco fluido, divertente, pimpante e preciso. Inevitabile il ricorso al turnover per Sarri con le incombenze della Champions (sfida al Benfica) e la stanchezza del turno infrasettimanale. Gabbiadini ha ripagato la fiducia, Hamsik, da vero capitano, ha trascinato la squadra e, dietro, il Napoli ha controllato i tentativi del Chievo.

Gara partita con un tema ben preciso: possesso Napoli e Chievo sotto la linea della palla per cercare di stringere le linee, recuperare la palla e agire negli spazi (pochi) concessi dagli azzurri. Gabbiadini ci ha provato subito a scaldare le mani a Sorrentino e il portiere del Chievo è stato abilissimo a deviare in angolo una bella girata di testa dell'attaccante napoletano. Prove del gol che, invece, è arrivato con il solito mancino a giro ma rasoterra finito nell'angolo opposto rispetto alla posizione di battuta. A gara aperta il Chievo ha sofferto il palleggio del Napoli e Hamsik ha potuto infilarsi tra le linee e scaricare in porta un sinistro potentissimo per il 2-0 prima del 45'. Per il capitano azzurro 100° gol con la maglia del Napoli in tutte le competizioni.

Nel secondo tempo, a risultato praticamente acquisito, il Napoli ha abbassatto un po' il ritmo per risparmiare energie preziose e ha piuttosto controllato la gara anziché affondare. Una buona occasione il Chievo l'ha avuta con Floro Flores, ma Koulibaly è stato preciso nel recupero. Allan, Milik e Mertens hanno dato respiro a Jorginho, Gabbiadini e Insigne ma non hanno inciso pià di tanto. Il Napoli vince con merito e resta in scia alla Juve.

FANTAGIOCHI

fan

Fantascudetto

Gioca subito

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky