Caricamento in corso...
25 settembre 2016

De Boer: "Kondogbia? Quando uno non ascolta..."

print-icon

L'allenatore dell'Inter commenta il pareggio contro il Bologna dopo tre vittorie consecutive e riserva un severo rimprovero al centrocampista francese, sostituito dopo soli 27 minuti. Sulla prestazione: "Male nei primi 20 minuti poi siamo migliorati molto"

"Nei primi venti minuti non abbiamo fatto bene, poi siamo migliorati molto: abbiamo creato tante e buone occasioni per vincere. Ho visto una squadra che lavora fino al 90' e questo è un segnale positivo: negli ultimi minuti ci siamo spinti in avanti, rischiando in qualche occasione ma sono contento della prova della squadra". Così l'allenatore dell'Inter, Frank De Boer, commenta il pareggio col Bologna. Meno positivo il parere su Kondogbia, sostituito dopo l'errore che ha consentito al Bologna di andare in vantaggio: "Quando un giocatore non vuole ascoltare...".

"Gli infortuni a Joao Mario e Murillo hanno fatto male psicologicamente - "Forse il cambio improvviso di Joao Mario e Murillo non ha fatto bene ai ragazzi, a livello psicologico, quindi all'inizio eravamo un po' lunghi e frettolosi nelle giocate - ha aggiunto l'olandese - poi ci siamo calmati e abbiamo controllato quasi tutta la partita". Parlando ancora dei singoli, De Boer ha apprezzato Gabigol "Non è facile entrare in una partita del genere, con molta pressione: ha fatto abbastanza bene, sappiamo che può fare meglio, ma questo era il suo primo passo e quindi sono contento". "Ranocchia? Ha giocato un'ottima partita, anche se quell'occasione nel finale rimane un rimpianto". 

FANTAGIOCHI

fan

Fantascudetto

Gioca subito

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky