Caricamento in corso...
25 settembre 2016

Fiorentina-Milan, manca il gol: pari al Franchi

print-icon
ili

Il calcio di rigore sbagliato da Ilicic (Getty)

Bella partita tra Viola e Rossoneri. La squadra di Paulo Sousa gioca meglio nel primo tempo e sbaglia un rigore con Ilicic, quella di Montella esce nella ripresa. Bacca e Suso vicini al vantaggio ma finisce 0-0

FIORENTINA-MILAN 0-0

Il tabellino e le pagelle

Se Ilicic nel primo tempo avesse segnato quel calcio di rigore molto probabilmente avremmo assistito a una gara diversa. Al Franchi, Milan e Fiorentina si sono divisi i due tempi per uno 0-0 che può star bene a Montella ed essere accettato senza troppi rimpianti da Paulo Sousa. Scelte della vigilia confermate per il solito 3-4-2-1 della Viola e il 4-3-3 rossonero con gli stessi interpreti delle ultime gare eccetto Astori. 

Primi minuti equilibrati ma con un leit motiv ben preciso: Fiorentina a giocare con il possesso, Milan a badare piuttosto all'equilibrio difensivo nel tentativo di rubare palla e ripartire in contropiede affidandosi alla velocità di Niang e alla qualità di Suso. Ilicic è stato l'uomo più pericoloso dei Viola ma quando si è presentato dal dischetto (fallo di Calabria su Borja Valero) non è stato freddo come nelle precedenti altre otto occasioni: per lo sloveno primo rigore (palo interno) sbagliato sui nove calciati in serie A.

Passata la paura, nella ripresa, il Milan ha preso coraggio, ha guadagnato campo e complice anche qualche disattenzione difensiva della Fiorentina si è fatto molto pericoloso dalle parti di Tatarusanu. Bacca ha tentato la zampata vincente con la sua conclusione respinta da Salcedo a Tatarusanu battuto, Badelj ha salvato a pochi passi dalla linea una conclusione di Suso dopo che un suo errore aveva innescato l'azione offensiva del Milan. Una semirovesciata sempre di Bacca ha accarezzato il palo.

Dall'altra parte Donnarumma si è disteso bene su una conclusione a giro di Borja Valero. Nel recupero il Milan reclama per un presunto fallo da rigore su Luiz Adriano. Entrambi gli allenatori hanno provato a vincere il match affidandosi alle sostituzioni. Per la Fiorntina sono entrati Vecino, Tello e Babacar, per il Milan Locatelli, Antonelli e, appunto, Luiz Adriano. I cambi non hanno interferito con l'equilibrio della partita che tale è rimasto fino al 90'. Al Franchi finisce 0-0, il Milan resta in scia della zona Champions a quota 10 con Roma, Lazio, Chievo e Bologna, la Fiorentina sale a 8 in compagnia di Toro e Genoa.

FANTAGIOCHI

fan

Fantascudetto

Gioca subito

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky