Caricamento in corso...
16 ottobre 2016

De Boer: "Non me l'aspettavo, momento difficile"

print-icon
de_

Frank De Boer visibilmente insoddisfatto della prova dell'Inter (Getty)

L'allenatore dell'Inter visibilmente deluso dalla sconfitta interna con il Cagliari: "Dopo il nostro vantaggio abbiamo smesso di giocare". Sul caso Icardi: "Non so se è condizionato, ma di lui non voglio parlare più"

"Se è il mio momento più difficile da quando sono all'Inter? Sì, lo è non mi aspettavo questa sconfitta: abbiamo controllato il gioco fino al nostro vantaggio, poi abbiamo smesso". L'allenatore dell'Inter Frank De Boer esprime tutto il proprio disappunto per la sconfitta contro il Cagliari.

"Con tutto il rispetto per il Cagliari - aggiunge -, l'Inter deve vincere. Dopo il nostro gol ci siamo dimenticati di giocare: era facile perché l'avversario ci avrebbe dovuto pressare e per noi si sarebbero creati degli spazi. Invece ci siamo dimenticati di giocare: questo è stato il problema dell'Inter di oggi. Nel secondo tempo abbiamo perso molti duelli in mezzo al campo, è mancata cattiveria agonistica e questo a me non va bene".

L'Inter può aver risentito delle polemiche su Icardi? "Non so se ha sofferto della situazione che vive: lui solitamente è un giocatore calmo, concentrato - risponde De Boer -, ma oggi no. Non so quanto lo abbia influenzato questa cosa. Nella prima parte ha fatto bene, anche se c'è sicuramente da migliorare e con lui tutta la squadra perché portiamo sempre pochi giocatori in area di rigore". "Ma del caso Icardi non voglio parlare più - aggiunge -, con rispetto a Mauro e con rispetto verso i nostri tifosi troveremo una soluzione per il bene dell'Inter".

FANTAGIOCHI

fan

Fantascudetto

Gioca subito

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky