Caricamento in corso...
30 novembre 2016

Palermo, esonerato De Zerbi: in arrivo Corini

print-icon

Non è bastata la fiducia confermata lunedì scorso dal presidente Zamparini all’indomani della settima sconfitta consecutiva, quella contro la Lazio. A Roberto De Zerbi è stata fatale la sconfitta ai rigori nel quarto turno di Coppa Italia contro lo Spezia di Di Carlo: il Palermo ha deciso di esonerarlo, non è più l’ex Foggia l’allenatore rosanero. Cambio in panchina dunque, a pochi giorni dalla gara di campionato contro la Fiorentina dove sarà Eugenio Corini a guidare Diamanti e compagni.

la sconfitta di coppa italia contro lo spezia

Il ritorno di Corini - Roberto De Zerbi era subentrato a Davide Ballardini dopo il pareggio al Barbera contro l’Inter, ma i risultati sulla panchina del Palermo non sono stati quelli che Zamparini si aspettava. Complice anche gli infortuni, il calendario ed una rosa forse troppo corta, all’ex allenatore del Foggia non è bastato il bel gioco per evitare l’esonero. Eppure il presidente rosanero appena due giorni fa gli aveva confermato la fiducia, ribadendo la stima nei suoi confronti e sottolineando che era ancora l’uomo giusto per raggiungere la salvezza. Un’opinione che, evidentemente, la sconfitta contro lo Spezia nel quarto turno di Coppa Italia ha stravolto. Via De Zerbi, il Palermo va ad Eugenio Corini. Per l’ex allenatore del Chievo Verona si tratta di un ritorno in Sicilia dove ha indossato anche la fascia da capitano dei rosanero ed è stato tra i protagonisti della cavalcata verso la Serie A. Aveva già sfiorato la panchina rosanero nella giornata di lunedì, quando era ancora l'alternativa a Ballardini se fosse già saltato De Zerbi. Contatti telefonici con Zamparini, poi il nulla di fatto. Ma adesso tutto è cambiato: starà a lui risollevare le sorti della squadra e provare a raggiungere la salvezza. A partire da Firenze: una partita difficile, dove il Palermo vorrà ricominciare a sorridere. Senza De Zerbi, ma con Corini in panchina. Per lui, un contratto fino a giugno con rinnovo automatico in caso di salvezza.

Il comunicato - Con queste breve e stringato comunicato, il Palermo ha reso nota la decisione sul proprio sito ufficiale: "Valutata la situazione della Prima Squadra, la Società si sente costretta al cambiamento della guida tecnica che viene affidata ad Eugenio Corini".

Lo Zamparini furioso - Duro il commento di Maurizio Zamparini: "È stato uno spettacolo penoso - dichiara il presidente del Palermo a Repubblica - Penosa la squadra e penoso l’allenatore. Il giorno prima della partita gli avevo mandato un sms dicendogli che non m’interessava nulla della partita con la Fiorentina e che quello con lo Spezia era un passaggio molto delicato dal punto di vista psicologico. Per questo motivo gli ho chiesto di fare giocare tutte le prime linee. E lui cosa ha fatto? Ha schierato una squadra con tante riserve. Sono certo che lo ha fatto per farci cacciare e, a questo punto, chiederò la risoluzione del contratto per gravi inadempienze. Sono molto deluso perché questa, più che un'offesa a me, è un’offesa al pubblico di Palermo e alla sua passione".

FANTAGIOCHI

fan

Fantascudetto

Gioca subito

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky