Caricamento in corso...
01 dicembre 2016

Acerbi: "Vogliamo iniziare un nuovo campionato"

print-icon
Francesco_Acerbi_Sassuolo_Getty

Francesco Acerbi, difensore del Sassuolo (Getty)

A tre giorni dallo scontro diretto contro l'Empoli il difensore neroverde ha parlato in conferenza stampa: "Speriamo che la gara contro il Napoli sia la svolta, contro l’Empoli dobbiamo assolutamente vincere. Infortuni? Non cerchiamo giustificazioni ma sono cose sotto gli occhi di tutti"

Dare continuità al pareggio contro il Napoli al San Paolo per iniziare un nuovo campionato. E’ questo l’imperativo in casa Sassuolo, che nel prossimo turno di Serie A affronterà l’Empoli. Due squadre distanti soltanto quattro punti che vogliono tornare a vincere per provare a risalire la classifica. Mentre la squadra di Di Francesco continua ad allenarsi, Francesco Acerbi ha parlato in conferenza stampa partendo proprio dal punto conquistato nel posticipo di lunedì: "Speriamo che la gara contro il Napoli sia stata la svolta - ha detto il difensore - domenica contro l’Empoli dobbiamo assolutamente vincere non solo per i tre punti ma anche per noi stessi, per il morale e per riprendere un cammino che speriamo possa essere vincente".

"Giocando ogni tre giorni è normale che le energie psicofisiche possano calare, non guardiamo la classifica ma sappiamo che in questo momento la gara contro i toscani è uno scontro diretto; non navighiamo in acque tranquille. Come ho detto la partita vale molto per noi. Poi ci sarà anche modo di salutare l’Europa con l’ultima gara in casa; vogliamo chiudere in bellezza. Quest’anno, finora abbiamo avuto ben poca fortuna. Ovviamente ci sono anche demeriti nostri, ma abbiamo anche alcuni meriti. Volevamo guadagnare punti al San Paolo e lo abbiamo fatto. Da oggi spero che per il Sassuolo possa iniziare un nuovo campionato. Sarà importante fare più punti possibile entro Natale. Personalmente sto molto bene, non ho intenzione di riposarmi. E’ normale, ogni tanto si sente un po’ di stanchezza ma riesco sempre a recuperare e mentalmente non mi stanco mai".

Acerbi ha poi parlato anche dei tanti infortuni che hanno colpito la squadra neroverde da inizio stagione. L’ultimo a fermarsi, proprio a Napoli, è stato ancora una volta Matteo Politano: gli esami effettuati nelle scorse ore hanno evidenziato una distorsione tibio-tarsica alla caviglia destra con lesione capsulo legamentosa. Un nuovo forfait che Di Francesco dovrà gestire in vista delle prossime gare. "La squadra è ottima - ha aggiunto ancora Acerbi sull’argomento - ogni domenica puntiamo a vincere ma non siamo la Juve, l’Inter o il Napoli. In rosa ci sono molti giovani e gli infortuni hanno colpito i nostri giocatori di maggiore qualità. Non cerchiamo giustificazioni ma di fronte a queste difficoltà non si resta indifferenti perché sono sotto gli occhi di tutti. Ma ho visto una buona reazione e confido in una ripresa".

FANTAGIOCHI

fan

Fantascudetto

Gioca subito

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky