Caricamento in corso...
01 dicembre 2016

Pioli: "Napoli? Senza paura, non è l'ultimo treno"

print-icon

Alla vigilia della sfida al San Paolo, l'allenatore dell'Inter suona la carica: "Vogliamo vincere. E' una sfida importante, ma ci sono ancora tante gare". Sulla suggestione Messi: "E' un sogno pericoloso"

"L'incontro con Suning è stato molto positivo. La società sta dando grande supporto, ha trasmesso grinta e convinzione. Si vuole riportare l'Inter ai fasti del passato e ai vertici del campionato e in Europa. Ci sono tante motivazioni". Alla vigilia della sfida contro il Napoli, il giorno dopo il pranzo e la cena con i vertici nerazzurri, Stefano Pioli appare molto soddisfatto in conferenza stampa. Il primo messaggio è inevitabilmente legato al gruppo cinese che ha acquistato nei mesi scorsi il club nerazzurro: "Hanno trasmesso convinzione e la possibilità di costruire qualcosa a medio-lungo termine. Sono ambiziosi e hanno idee innovative".

Suggestione Messi - Inevitabili le domande sulle parole di Marco Tronchetti-Provera, presidente di Pirelli (lo storico sponsor dell’Inter) e dirigente storico, che si è augurato di vedere in maglia nerazzurra il cinque volte pallone d’oro Leo Messi. "In questo momento non dobbiamo pensare a queste cose - ha aggiunto Pioli -, perché siamo in una situazione di classifica deficitaria, non irrimediabile ma complicata e dobbiamo restare concentrati sul lavoro e recuperare punti".

 

"A Napoli per vincere" - Al San Paolo, però, l’Inter affronterà un Napoli intenzionato a riprendere la sua marcia dopo gli ultimi stop: "Andiamo ad affrontare un avversario forte, su un campo difficile e contro una squadra che gioca bene. Sappiamo cosa aspettarci dai nostri avversari, ma siamo altrettanto consapevoli del nostro lavoro, ci siamo preparati bene e scenderemo in campo per vincere".

"Non è l’ultimo treno" - Per entrambe le squadre, secondo l’allenatore nerazzurro, “è una partita importante, ma non è l’ultimo treno perché mancano tante giornate alla fine del campionato”. Pioli parla poi di Icardi, nell’estate scorsa sogno proibito di mercato proprio del Napoli. "E' un grande professionista, sta dimostrando di essere uno dei migliori centravanti al mondo". A Napoli ci sarà da soffrire. Pioli confida nel carattere dei suoi: "In ogni gara ci sono momenti difficili, ma questa squadra ha tanti giocatori di personalità anche se dobbiamo migliorare ancora". Una battuta anche su Gabigol, atteso da tutti, ma poco utilizzato fin qui. "E' un giovane di qualità, sta lavorando bene e dovrà farsi trovare pronto quando sarà il momento giusto".

FANTAGIOCHI

fan

Fantascudetto

Gioca subito

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky