Caricamento in corso...
26 agosto 2016

Salernitana, Rosina non basta: è 1-1 a La Spezia

print-icon
ros

Nel primo match della serie B 2016-2017, la squadra di Sannino va in vantaggio dopo 20' ma poi si fa raggiungere nel finale da Nené. Minuto di silenzio per le vittime del terremoto a inizio gara e annunci di iniziative di solidarietà da parte di entrambi i club

SPEZIA-SALERNITANA 1-1
20' Rosina (S), 79' Nene (SP)

Termina con un pareggio la prima partita della serie B 2016-2017. La squadra di Sannino accarezza a lungo il sogo di espugnare il "Picco" di La Spezia grazie a un veterano: Alessandro Rosina. Il fantasista della Salernitana ha sbloccato il risultato dopo 20'. Vantaggio che è durato fino a 10' dalla fine quando un tocco di Nené sugli sviluppi di un angolo ha regalato il pareggio allo Spezia, che due minuti più tardi ha provato a vincerla con Iemmello, ma il pallonetto dell'attaccante è terminato di pochissimo sul fondo. Tutto sommato un avvio di campionato che può andare bene ad entrambe.

Solidarietà ai terremotati
- Nell'immediata vigilia del match lo stadio Picco si è fermato per un minuto di silenzio per le vittime del terremoto che ha colpito il centro Italia. Durante la cerimonia, con la partecipazione dei vertici della Figc e della Lega, i due capitani Claudio Terzi (Spezia) e Alessandro Rosina (Salernitana) hanno annunciato che tutti i calciatori di serie A, B e Lega Pro hanno aperto una sottoscrizione in favore delle zone terremotate su indicazione dell'Aic. Una percentuale di incassi delle partite saranno inoltre destinate alla causa. Non solo: le maglie bianche dello Spezia, che per l'occasione hanno stampato il numero dell'Sms solidale per le donazioni, andranno all'asta e il ricavato in beneficenza. La partita è stata disputata con il lutto al braccio.

FANTAGIOCHI

fan

Fantascudetto

Gioca subito

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky