Caricamento in corso...
17 settembre 2016

Perugia-Ternana, muore un tifoso sugli spalti

print-icon
per

Tragedia a Perugia dove uno spettatore è morto dopo aver accusato un malore (LaPresse)

A causa del decesso di un tifoso la gara era stata momentaneamente sospesa per agevolare le operazioni di soccorso. L'uomo che stava assistendo al match si è accasciato in gradinata dopo aver accusato un malore

E' stata la morte di un tifoso per un malore, sulla gradinata dello stadio Curi, a provocare la sospensione momentanea del derby Perugia-Ternana, poi regolarmente concluso. Dopo che lo spettatore si è sentito male sono subito intervenuti il personale del 118 ed altri soccorritori. A quel punto la partita è stata momentaneamente fermata per agevolare le operazioni. I tifosi della curva nord hanno cominciato a protestare e hanno tolto gli striscioni. E' quindi intervenuto il questore di Perugia, Carmelo Gugliotta, stabilendo che non c'erano motivi per interrompere definitivamente il gioco per motivi di ordine pubblico. L'incontro è quindi regolarmente terminato, con il pari per 1-1.

All'interno dello stadio Curi la polizia giudiziaria ha compiuto i rilievi in gradinata, per stabilire le cause esatte della morte dello spettatore. L'ipotesi più accreditata è quella che a provocarne il decesso sia stato un malore.

Carbone: "Dai giocatori gesto di civiltà" - "Quello che hanno fatto i giocatori è stato un gesto di civiltà. E' quello che ci serve in Italia": cosi il tecnico della Ternana, Benny Carbone, commentando il finale del derby giocato al Curi con il Perugia, caratterizzato da una sorta di "torello" fra i giocatori che hanno chiuso cosi la partita dopo lo stop per il malore che ha causato la morte di uno spettatore in gradinata. Ha parlato anche Massimiliano Santopadre, presidente del Perugia. "Non sto qua per parlare di calcio ma per dire quanto accaduto. Purtroppo una persona è deceduta allo stadio durante la gara. Per quanto puo aiutare la mia presenza, faccio le condoglianze alla famiglia. Lo dico da presidente da parte di tutti". Sulla gara proseguita dopo l'interruzione, Santopadre ha detto che "non è facile prendere decisioni simili. I ragazzi in campo sono stati intelligenti".

Bucchi: "Momento molto triste, tifosi correttissimi" - "E' un momento molto triste, non posso che fare le condoglianze alla famiglia". Così il tecnico del Perugia, Cristian Bucchi. "Dispiace che sia stato questo l'epilogo di una bella giornata di sport tra due tifoserie correttissime e tra due squadre che hanno onorato il derby giocando a viso aperto - ha spiegato Bucchi - i tifosi hanno dimostrato grande intelligenza, al di là del calcio, ci sono gesti e momenti che uniscono tutti nella sportività, voglio fare un plauso a tutti i tifosi presenti sugli spalti per come si sono comportati".

FANTAGIOCHI

fan

Fantascudetto

Gioca subito

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky