Caricamento in corso...
17 settembre 2016

Il Cittadella prova la fuga, vince il Verona

print-icon
cit

Tutta la gioia di Strizzolo, autore di una doppietta nel 3-1 del Cittadella al Novara (LaPresse)

Quarto successo consecutivo per la squadra di Venturato che batte 3-1 il Novara e consolida il proprio primato in Serie B a quota 12. La squadra di Pecchia batte 3-1 l'Avellino. Eusepi regala il secondo successo alla squadra di Gattuso. Il Latina frena il Benevento. Il derby umbro finisce 1-1

Il Cittadella cala il poker. Continua il momento magico della squadra di Venturato che, trascinata da una doppietta di Strizzolo e dal quarto centro di Litteri, batte 3-1 il Novara ed incassa il quarto successo su quattro partite in questa Serie B. La rivelazione di questo inizio di campionato approfitta, inoltre, dei rallentamenti di Benevento, Brescia, Frosinone e Carpi per una mini fuga che la vede ora sempre da sola in vetta alla classifica a quota 12, ma con ben 5 punti di vantaggio sul quartetto composto da Frosinone, Benevento, Verona e Pisa.

Dopo il pareggio tra Carpi e Frosinone, pareggia anche il Benevento a Latina. I giallorossi di Baroni, che vanno a segno da 25 partite consecutivamente, mantengono la propria imbattibilità nel 2016 contro la squadra di Vivarini, a cui non è bastato un eurogol di De Vitis per festeggiare il primo successo stagionale. Primo successo stagionale invece per lo Spezia di Di Carlo. Il 2-1 alla Pro Vercelli porta le firme di Nenè, su rigore, Piu e La Mantia.

Non fa sconti al suo passato Fabio Pecchia. Il Verona infatti batte 3-1 l’Avellino, club nel quale era cresciuto da calciatore l’ex secondo di Benitez, e sale a quota 7. Continua così il momento no dei campani che hanno vinto una sola volta nelle ultime 16 partite in Serie B. Torna a segnare e a vincere il Pisa. Al Castellani, dove prima della partita ci sono stati attimi di tensioni tra i tifosi, gli uomini di Gattuso si confermano inarrestabili in casa conquistando l’11esima vittoria nelle ultime 12 gare interne. Contro il Brescia (1-0): decide Eusepi.

Finisce 1-1 l’attesissimo derby umbro tra Perugia e Ternana. Al gol del momentaneo vantaggio di Bianchi per la squadra di Bucchi, ancora a secco di vittorie, risponde Falletti che rompe così il digiuno di gol lontano dal Liberati della squadra di Carbone. Partita sospesa e poi ripresa "pro forma" intorno all'85' per il malore di un tifoso sugli spalti, con lo stadio che ha chiesto alle due squadre di fatto di non giocare più. 1-1 anche tra Ascoli e Trapani. A salvare la striscia di imbattibilità della squadra di Cosmi, salita a quota 14, ci pensa Petkovic. Il gol del momentaneo vantaggio dell’Ascoli di Gatto su rigore. Gol e spettacolo anche tra Spal ed Entella. Il 2-2 finale porta le firme, tutte nel primo tempo, di Pellizzer, Caputo, Giani e Schiattarella.
 

FANTAGIOCHI

fan

Fantascudetto

Gioca subito

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky