Caricamento in corso...
01 ottobre 2016

Cittadella al comando, "Pazzo" Hellas a Terni

print-icon
Pazzini (LaPresse)

Seconda doppietta di fila dal dischetto per Giampaolo Pazzini, capocannoniere con 6 gol (Foto LaPresse)

Nella 7.a giornata della Serie B la capolista torna al successo a Trapani e mantiene a distanza il Verona, trascinato da Pazzini al Liberati. Volano Benevento ed Entella, vincono anche Perugia e Spal. Prima gioia dell'Avellino

Se volete chiamatela rivelazione, certo è che la neopromossa Cittadella continua a macinare punti e applausi. Dopo il tonfo interno contro il Brescia, la capolista della Serie B torna al successo nella 7.a giornata sul campo dell’irriconoscibile Trapani targato Cosmi: 5 pareggi e 2 stop di fila per i siciliani finalisti nell’ultimo epilogo dei playoff. Numeri che piuttosto esaltano il ‘Citta’ di Venturato al comando da 25 turni consecutivi tra B e Lega Pro. Al Provinciale decidono capitan Iori e il solito Litteri (5 gol in stagione) per tenere a distanza la corazzata Hellas, cooperativa del gol al 4° successo di fila: nel 3-0 esterno contro la Ternana a referto la doppietta su rigore di Pazzini (la seconda dopo quella rifilata al Frosinone) intervallata da Siligardi. Pecchia lamenta un ritardo di 2 punti dai granata, ma è la strana coppia veneta a prendersi tutta la scena.

Super Benevento - Alle spalle di Cittadella e Verona rilancia la propria candidatura un’altra sorpresa dalla Lega Pro, l’imbattuto Benevento a quota 14 in terza posizione nonostante il punto di penalizzazione. Al Vigorito Baroni si sbarazza del Novara allenato nell’ultimo campionato grazie al gol di Chibsah, centro che costa a Boscaglia il 4° stop in altrettante gare esterne. A proposito di imbattibilità, il fortino di Chiavari è addirittura inviolato in tutto il 2016: ne approfitta l’Entella che travolge 4-1 un Vicenza ancorato al penultimo posto. A segno Ceccarelli e Cutolo, l’implacabile Caputo e Tremolada che rendono la panchina di Lerda quantomeno traballante. Spezzato il tabù delle vittorie, invece, il Perugia abbatte il bunker del Frosinone per 2-1 nonostante l’acuto iniziale di Dionisi. Di Carmine e Dezi ribaltano il punteggio per la gioia di Bucchi e alimentano le difficoltà in casa ciociara, senza gioie dal derby contro il Latina.

Finalmente Avellino - Altri due successi casalinghi vanno in archivio tra squadre nella seconda metà della classifica a partire dalla Spal, reduce da 2 stop ma vittoriosa nel 3-2 al Mazza: Schiattarella, Mora e la prima firma di Antenucci vanificano i gol della coppia Coda-Donnarumma. Piangono i granata, respira finalmente l’Avellino al primo trionfo in campionato: nel 3-2 alla Pro Vercelli spicca la doppietta di Verde, talento scuola Roma, oltre al gol del ritrovato Ardemagni. Squilli che esorcizzano l’ultimo posto ora occupato dal Latina.

SERIE B - I GOL

FANTAGIOCHI

fan

Fantascudetto

Gioca subito

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky