Caricamento in corso...
21 aprile 2017

Colantuono: "Vedrete un Bari battagliero"

print-icon
Bari, Colantuono

Stefano Colantuono, allenatore del Bari (fonte Getty)

L'allenatore biancorosso alla vigilia della sfida col Verona: "Mancano sei partite ancora, per i play-off non è decisiva. Il morale non è dei migliori ma ci sarà un Bari battagliero". Capitan Moras: "Domentichiamo le negatività e tiriamo fuori gli attributi"

Due sconfitte consecutive contro Spezia e Carpi, cinque di fila in trasferta. E appena sette punti raccolti nelle ultime otto gare. Non è un momento positivo per il Bari, domani in cerca di riscatto contro il Verona come sostenuto in conferenza stampa da Stefano Colantuono: “Quando sono arrivato il presidente mi ha chiesto di fare un percorso decoroso, con la possibilità di arrivare ai play-off – ha dichiarato l’allenatore biancorosso in conferenza stampa - Ci sono ancora sei partite, con l’Hellas Verona non sarà decisiva perché la classifica è molto corta. Contro Spezia e Carpi sarebbero bastati due pareggi esterni per evitare questo caos, fuori casa c'è stata qualche prestazione deludente ma non siamo mai stati messi sotto. Siamo solo stati poco incisivi negli ultimi 16 metri”. Al San Nicola, contro il Verona, i biancorossi cercano il riscatto: “Affronteremo un avversario di assoluto valore, costruito per vincere il campionato. Ma al San Nicola abbiamo spesso rimesso a posto le cose. Sarà una gara complicata ma ci faremo trovare pronti, vedrete un Bari battagliero”. E sul morale della squadra: “Ovviamente non è al meglio. A questa squadra servirebbero più pacche sulla spalla che schiaffi nei momenti difficili”.

Moras: "Fuori gli attributi"

Colpo di scena, poi, dopo la conferenza di Colantuono. In sala stampa si presenta anche il capitano Vangelis Moras, nel tentativo di lanciare un messaggio forte e chiaro ai suoi compagni e all’ambiente. "Domani sarà una battaglia dovremo dimostrare di avere gli attributi, non c’è altro da dire sulla partita contro il Verona - ha detto il difensore - Quando parlavo di negatività non parlavo assolutamente dei tifosi, ma del rendimento in generale. Dobbiamo essere tutti uniti in questo momento, senza mettere zizzania. Dobbiamo essere concentrati su quello che stiamo facendo: sono il primo a dire che i nostri risultati ora non sono quelli che questa città merita". Ben 131 presenze ed 8 gol con la maglia del Verona in quattro stagioni, Moras sfida il suo passato in una partita per lui emozionante: "Qui a Bari ho sposato un progetto, firmando un biennale, e vogliamo risollevare una piazza che viene da anni complicati. Chiedevo solo di dimenticare le negatività e trasformarle in positività".



SERIE B - I GOL

FANTAGIOCHI

fan

Fantascudetto

Gioca subito

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky