Caricamento in corso...
21 aprile 2017

"Partita scandalosa": il Novara protesta dopo il ko col Perugia

print-icon
novara_proteste

I calciatori del Novara protestano per le decisioni arbitrali (foto @NovaraChannel)

Nel mirino della società piemontese c’è l’arbitraggio del sig. Illuzzi, che nel secondo tempo ha annullato un gol alla squadra di Boscaglia e non ha concesso un rigore nei minuti finali del match. L’allenatore: "Allucinante, sono senza parole"

Gara condizionata

"La partita più scandalosa del campionato". Così il Novara definisce la partita persa contro il Perugia con un tweet inequivocabile. Il club piemontese sottolinea che la gara che ha aperto la 38ª giornata di Serie B è stata condizionata dagli errori arbitrali; alla fine il risultato dice 1-0 per la squadra di Bucchi, il gol di Dezi ha consegnato i tre punti alla formazione umbra ma il match è proseguito anche dopo il novantesimo sui social. I padroni di casa condannano così la direzione di gara di Lorenzo Illuzzi che ha annullato un gol regolare e non ha fischiato un calcio di rigore.

Gol annullato e rigore negato

Il primo episodio è avvenuto nel secondo tempo, quando un tiro da fuori area di Selasi è stato deviato da Fazzi e ha permesso così a Macheda di ricevere il pallone; l’attaccante ha poi servito Lancini che ha segnato. Ma l'arbitro ha fermato tutto e interrotto i festeggiamenti della squadra piemontese perché secondo il suo giudizio il tocco del terzino del Perugia è involontario e dunque non rimette in gioco i calciatori del Novara in fuorigioco. A trovare il gol è poi la squadra ospite e nei minuti di recupero - con il Novara tutto riversato in attacco - un cross dalla sinistra trova Scognamiglio: quest'ultimo colpisce di testa ma Di Chiara gli si para davanti e tocca il pallone con il gomito. In questo caso l'arbitro decide che il calcio di rigore per la squadra di Boscaglia non c'è e nonostante le proteste della panchina la decisione non cambia. Le proteste della squadra piemontese proseguono così anche dopo il 90’, fino al tweet che ribadisce la posizione della squadra attualmente al decimo posto in classifica con 50 punti.

Le parole di Boscaglia

Anche l'allenatore della formazione piemontese è poi tornato a parlare degli episodi che hanno condannato la sua squadra: "C'è poco da commentare - ha detto Boscaglia -faccio fatica a fare una disamina lucida. C'è molta amarezza perché questa partita dovevamo vincerla noi, abbiamo creato quattro palle gol e sono rammaricato per il risultato. Poi basta guardare le immagini per capire che cosa è successo, credo sia allucinante, ci hanno annullato un gol assolutamente regolare e non ci hanno dato un rigore solare. Faccio davvero fatica parlare di questa partita. Il Perugia non ha mai tirato in porta e ha vinto, sono senza parole. Gli errori arbitrali ci stanno ma ultimamente sono sempre contro di noi; nello spogliatoio comunque si parlava già del prossimo turno, non ci possiamo permettere cali di tensione".

SERIE B - I GOL

FANTAGIOCHI

fan

Fantascudetto

Gioca subito

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky