Caricamento in corso...
09 giugno 2017

Bandecchi: "Ternana all'Unicusano? C'è interesse, si può fare"

print-icon
Fabio Liverani - Ternana

Fabio Liverani, allenatore della Ternana (Lapresse)

Il patron del Fondi è interessato all'acquisizione del club umbro, messo in vendita dai Longarini: "Terni è una grande città e lo è anche nel mondo del calcio, negli ultimi cento anni. L’Unicusano si è interessata alla situazione"

Ternana in vendita. Sì, è la notizia degli giorni in casa umbra, perché dopo la salvezza ottenuta in campionato grazie all'impresa di Liverani, i Longarini hanno lasciato il club tramite comunicato. Dopo tante stagioni la decisione: "Il club è in vendita". E tanti club sono interessati all'acquisto, tra cui il patron dell'Unicusano Fondi Stefano Bandecchi. Attraverso un comunicato apparso sul proprio sito ufficiale, il presidente si è detto interessato ad un eventuale acquisto della società: "Si può fare, c'è interesse...". Le sue parole. 

"La Ternana dovrebbe cambiare nome..."

 “Terni è una grande città - rivela Bandecchi sul proprio sito ufficiale - e lo è anche nel mondo del calcio, negli ultimi cento anni. L’Unicusano si è interessata alla situazione attuale della squadra, ma resta inteso che semmai l’Ateneo trovasse le condizioni per chiudere questo accordo, la squadra della Ternana, dal giorno dopo, si chiamerebbe Unicusano Ternana. Quindi uno dei motivi per non chiudere questo accordo, sarebbe l’ostilità dei tifosi, nei confronti di questa condizione, che per noi è invece imprescindibile, in ogni città e in ogni piazza”.

"Si può chiudere anche oggi"

Continua Bandecchi, con un altro comunicato: "Per quanto mi riguarda, in base alla trattativa e alle conversazioni avute ieri sera alla presenza del Dott. Stefano Ranucci, dell’Avvocato Massimo Proietti e del Dott. Simone Longarini e per le cose che sono state dette in merito all’accordo ventilato come possibile, ho dato mandato al Dott. Ranucci di riferire all’Avv. Proietti che noi saremo ben lieti di chiudere immediatamente la trattativa. Questo sulla base degli accordi ipotizzati e che quindi considero presi in quella circostanza. Sottolineo che vorremmo chiudere immediatamente - prosegue lui - in quanto è necessario cominciare ad organizzare il campionato del prossimo anno perché, per il mio modo di pensare, siamo già in ritardo. Aggiungo, nella speranza che la trattativa arrivi a termine, perché no anche stasera, che oggi (ieri ndr) ho avuto due appuntamenti in video conferenza con lo staff tecnico dell’UniCusano Fondi per cominciare uno screening valutativo della situazione tecnica”.

SERIE B - I GOL

FANTAGIOCHI

fan

Fantascudetto

Gioca subito

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky