Caricamento in corso...
06 febbraio 2016

Leicester da sogno, batosta al City. Tottenham secondo

print-icon
cit

Hart in ginocchio dopo aver subito il primo gol di Huth, dopo solo 3' (Getty)

Vittoria importantissima per la squadra di Ranieri che consolida il primato battendo i Citizens nella trasferta di Manchester: finisce 3-1 per le Foxes. Gli Spurs battono il Watford e si portano in seconda posizione. Liverpool sprecone, lo Swansea di Guidolin pareggia in casa

Nella giornata di Premier League inaugurata dallo scontro al vertice tra Manchester City e Leicester terminato con il successo della squadra di Ranieri, guadagnano posizioni in classifica il Tottenham e l'Everton. Gli Spurs, battendo il Watford, scavalcano i Citizens in seconda posizione; i Toffees sbancano a Stoke City e agganciano i cugini Reds: il Liverpool, avanti 2-0, si è fatto rimontare dal Sunderland pareggiando una partita che sembrava vinta. Lo Swansea di Guidolin pareggia in casa contro il Crystal Palace. Boccata d'ossigeno per Aston Villa e Newcastle,Yoshida consegna allo Southampton la vittoria contro il West Ham.

MANCHESTER CITY-LEICESTER 1-3 
3' e 60' Huth (L), 48' Mahrez (L), 87' Aguero (M)

La favola del Leicester continua. La 25.a giornata di Premier League si apre con lo scontro al vertice tra la squadra di Ranieri e il City di Pellegrini, con i Citizens obbligati a vincere davanti al proprio pubblico per agganciare la capolista e tornare a condividere la vetta. Un proposito che si complica dopo soltanto 3' di gioco, quando Huth, con un movimento da attaccante, anticipa il suo collega Demichelis (che sporca la conclusione del difensore tedesco) e mette alle spalle di Hart.
Match dai ritmi altissimi, la squadra di Ranieri ha una corsa impressionante e arriva alla porta di Hart con delle spaventose accelerazioni. Il City non è da meno ma per tutta la durata del primo tempo Schmeichel riesce a mantenere la sua porta inviolata.
Nella ripresa un'azione incredibile di Mahrez porta gli ospiti al raddoppio e Pellegrini corre ai ripari. Fuori Yaya Toure, entra Fernando: il brasiliano appena entrato colpisce di testa da calcio d'angolo ma Kasper Schmeichel gli nega il gol con una parata da portiere di hockey. Quando sembra che i Citizens possano rialzare la testa, arriva però il tris del Leicester. Ancora da calcio d'angolo, ancora Huth. Il tedesco svetta sul suo marcatore e segna il 3-0. Vardy ha addirittura la palla del poker, ma Hart è bravo a chiudergli lo specchio.
Nel finale viene fuori il solito City, quello che si sveglia quando la partita sembra finita: un gol di testa di Aguero (che però era in fuorigioco) porta il risultato sul 3-1 e un minuto dopo ancora il Kun fa tremare gli ospiti.
Il risultato però non cambia, ed è un risultato straordinario: Manchester battuto in casa con un sonoro 3-1, con il distacco in classifica che cresce. Sono 6 i punti che separano la capolista, a quota 53, dalla squadra di Pellegrini, ferma a 47. Il prossimo impegno per il Leicester è all'Emirates contro l'Arsenal, poi però il calendario sarebbe molto più agevole per Ranieri.



 

Tutti i siti Sky