Caricamento in corso...
15 gennaio 2016

Crotone-Cagliari, sfida al vertice: la Serie B che sogna in grande

print-icon
sau

Marco Sau, autore del provvisorio 3-0, esulta dopo il poker sardo nella partita d'andata (Foto Cagliari Calcio)

Dopo la sosta e le prime operazioni di mercato, la B torna in grande stile: tutto esaurito allo Scida per il match tra prime della classe. Anticipo al Picco con Spezia-Bari, incrocio playoff come Brescia-Cesena. Il Pescara ospita il Livorno, derby campano al Partenio

di Luca Cassia

Poteva esserci un ritorno migliore? Certo che no. Dopo 20 giorni di doverosa pausa, utile a smaltire scorie e fatiche, la Serie B spinge ai nastri del girone di ritorno. Alle spalle 21 turni per decretare la regina d’inverno, titolo subito in discussione al rientro del campionato: sarà Crotone-Cagliari, sfida tra prime della classe, la portata più gustosa di un menù che solo 4 mesi fa gettava falsi indizi e premesse frettolose. Ricordate il 4-0 sardo al Sant’Elia? In due accumulano ora 91 punti, solide conferme e un distacco rassicurante (7 lunghezze) sul terzo gradino del podio. Il tappeto rosso può aspettare: si perde all’orizzonte il traguardo della promozione, ma allo Scida esaurito dopo quasi 10 anni (Crotone-Juventus, settembre 2006) si respira già aria di festa.

Anticipo e inseguitrici - Procediamo con ordine partendo dall’antipasto della 22.a giornata: inizia dal Picco l’avventura di Camplone sulla panchina del Bari, a lui affidato dopo l’involuzione targata Nicola. Di fronte uno Spezia già attivo sul mercato sebbene ancora carente di continuità. Il Novara sarà spettatore interessato allo Scida non prima della trasferta di Latina: al tappeto dopo una cavalcata di 7 gare, gli uomini di Baroni affrontano i laziali divisi tra frizioni interne (vedi alla voce Somma) e le prime pedine giunte dalla finestra invernale. Chi naviga a vele spiegate è invece il Pescara di Oddo a punteggio pieno da 4 turni, opposto viceversa ad un Livorno in crisi nera: la gestione Mutti, sinora, ha prodotto 2 punti in 7 incontri. Non sono ammessi ulteriori passi falsi complice una classifica allarmante. Occhi sul duello Lapadula-Vantaggiato, 19 gol in due. Attenzione al derby campano tra Avellino e Salernitana, rivali piombate sul mercato per centrare i rispettivi obiettivi: Tesser, galvanizzato dalle 5 vittorie di fila, confida nel traguardo playoff mentre il discusso Torrente insegue disperatamente la salvezza. Appena passato in granata, l’ex Zito affronta subito il suo passato.


Il Lanciano cambia volto - Aggrappato agli spareggi promozione c’è anche il Perugia, di scena contro il fanalino Como: da non sottovalutare la trasferta al Sinigaglia dove la squadra di Festa ha ritrovato un successo lontano 16 turni. Pure il Trapani conserva giustificabili speranze playoff da alimentare sul campo della Ternana: senza mezze misure per 14 gare, gli umbri targati Breda sono reduci da 2 pareggi. Bottino esterno da rimpinguare per Cosmi, perugino doc che torna al Liberati teatro del braccio di ferro tutto sudamericano tra numeri '10', Falletti e Coronado. Missione aggancio per il Vicenza contro il Modena, innocuo lontano dal Braglia (2 soli punti conquistati): Ebagua e Moretti, recenti colpi di mercato, alimentano la fiducia dei veneti senza vittorie da oltre 2 mesi. Situazione delicata a Lanciano, dettata dal restyling della famiglia Maio che ha già portato alla cessione di 6 giocatori per ridurre il monte ingaggi. Un’atmosfera surreale che anticipa il match contro la Pro Vercelli, attesa al Biondi per invertire la rotta.

Lunedì 18.01#CrotoneCagliari #forzasqualiPosted by F.C. Crotone Pagina Ufficiale on Martedì 12 gennaio 2016

Posticipi e spettacolo - Domenica è in agenda Brescia-Cesena, incrocio playoff nel fortino del Rigamonti: lombardi in striscia positiva di fronte ai romagnoli a caccia della scossa. Parata di talenti in campo compreso Stefano Sensi, promesso sposo del Sassuolo a giugno. Due le gare in programma lunedì sera tre le quali il match di Chiavari tra Virtus Entella ed Ascoli, avversarie dai risultati opposti prima della sosta: liguri in flessione, Mangia in grande spolvero. Inevitabilmente tutti gli occhi saranno rivolti allo Scida per la partita che vale la vetta: Crotone e Cagliari, certezze del campionato, vantano profili invidiabili tra tecnici stimati e protagonisti sul campo, numeri di qualità e l’entusiasmo delle tifoserie. Quella di Crotone, assiepata in uno stadio ancora inviolato in stagione, promette una cornice entusiasmante: sarà una sfida tutta rossoblù sulla strada verso la Serie A.
Il Lega B challenge di #SkySporTech con Valentina Mariani fa tappa in casa A.C. Cesena Pagina Ufficiale. Protagonisti...Posted by Sky Sport on Giovedì 14 gennaio 2016

Tutti i siti Sky