Caricamento in corso...
12 febbraio 2016

Sarri: "Porteremo con noi l'orgoglio di tutti i napoletani nel mondo"

print-icon
sar

L’allenatore del Napoli alla vigilia della sfida dello Juventus Stadium carica gli azzurri: "Per noi è motivo di orgoglio essere arrivati a giocarci partite di vertice, ma non ci accontentiamo, dobbiamo avere la follia di imporre il nostro calcio anche a Torino"

"Per noi è motivo di orgoglio essere arrivati a giocarci partite di vertice ma non ci accontentiamo, domani dobbiamo avere la follia di imporre il nostro calcio". Lo ha detto l’allenatore del Napoli Maurizio Sarri alla vigilia della sfida contro la Juventus. "Noi andiamo a Torino - ha aggiunto Sarri - per giocare il nostro calcio, anche perché sappiamo che altrimenti diventiamo vulnerabili. Scendiamo in campo "a brutto muso", come si dice a Firenze, cioè a viso aperto".


"Dobbiamo andare in campo con la consapevolezza che domani abbiamo uno stadio contro ma una città dietro di noi". Ha proseguito Sarri riferendosi all'assenza dei tifosi azzurri a Torino. "Sappiamo - ha spiegato Sarri - che questa per i tifosi non ? una partita importantissima e quindi non penseremo a numeri, scontri diretti, punti ma a portare in campo l'orgoglio dei tifosi. Poi la tifoseria è matura e se ci vedono giocare con l'anima accetteranno qualsiasi risultato".

Juve-Napoli, la sfida dei record

Tutti i siti Sky