Caricamento in corso...
13 febbraio 2016

Sarri: "Prestazione buona, ora dobbiamo reagire subito"

print-icon

Non c'è amarezza nelle parole dell'allenatore del Napoli dopo la sconfitta dello Stadium: "Abbiamo giocato alla pari della Juve e siamo stati puniti da un episodio". Sulla lotta per il titolo: "Mi interessa solo che i ragazzi sappiano assorbire questo episodio negativo"

Non sembra particolarmente amareggiato Maurizio Sarri e nonostante la sconfitta dello Stadium applaude la prestazione dei suoi: "Abbiamo fatto una partita di grande applicazione e di buona personalità potevamo avere un po' più sfrontatezza nella fase offensiva - ha spiegato - Abbiamo concesso una palla alla Juve che ci ha puniti. La troppa applicazione forse ci ha un po' frenati nella fase offensiva".

Ed ancora sull'episodio che ha deciso il match: "La partita sembrava bloccata, la scelta finale della Juve lasciava presupporre che loro volessero finire in pareggio - ha proseguito - Giocare alla pari con questa squadra significa che noi siamo cresciuti e che possiamo giocare alla pari con le migliori squadre in Italia e in Europa. Sono comunque contento, sarei stato più contento se l'avessi persa su un contropiede perché significava che stavamo attaccando per vincerla. Il gol di Zaza? Bisognava accorciarlo prima e farlo tirare da maggiore distanza, senza deviazione sarebbe stato un tiro innocuo per Reina. E' stato un episodio".

Resta la buona prova: "Per noi comunque deve essere un riscontro positivo l'atteggiamento, poi si può perdere per un episodio negativo, rimane il fatto che l'abbiamo giocata alla pari e bisogna sottolineare questo fatto". Sulla lotta per il titolo: "Lo Scudetto? Non lo so mi interessa solo che la squadra abbia una reazione immediata e faccia vedere che da questa partita si prendano gli aspetti positivi e non farsi pesare che abbiamo subito un gol casuale a due minuti dalla fine. La capacità deve essere quella di saper assorbire bene un episodio negativo".

Tutti i siti Sky