Caricamento in corso...
24 marzo 2016

Callejon ci crede: "Per noi è un sogno, si decide tutto in 8 partite"

print-icon

L’attaccante spagnolo del Napoli non molla lo scudetto: "Per noi è un sogno essere ancora a -3 dalla Juve, e dobbiamo pensare che se siamo lì è per merito nostro. Dobbiamo affrontare tutti i match che restano come finali"

"Mancano 8 partite e si decide tutto, dobbiamo affrontarle tutte come finali. Per noi è un sogno stare lì, per noi è un sogno essere ancora a -3 dalla Juve, e dobbiamo pensare che se siamo lì è per merito nostro". José Maria Callejon ci crede. Il Napoli è ancora in corsa per lo scudetto e non intende mollare. "Dobbiamo affrontare ogni gara con la stessa tranquillità di adesso ma anche con la cattiveria con cui stiamo affrontando tutto", sottolinea ai microfoni di Sky Sport l'attaccante spagnolo. La carta vincente di Sarri si chiama Higuain, finora a segno 29 volte in altrettante gare. "Dicono che siamo Higuain-dipendenti? E' normale, segna sempre lui ma tutti devono dare una mano - replica Callejon - Di certo è il più in forma, segna sempre e gioca benissimo".

Per quanto riguarda Sarri, "ci ha portato tante cose, ci ha dato un gioco, un sistema, ma è anche vero che siamo un gruppo che gioca insieme da tre anni, ci conosciamo benissimo ormai". Il futuro dell'ex Real è sempre azzurro. "Sono contentissimo qui, lo ero prima con Benitez e lo sono anche oggi con Sarri", garantisce Callejon, che in vista degli Europei aggiunge: "Italia e Spagna hanno tante chance perché hanno entrambe giocatori veramente forti ma ci sono anche altre squadre che possono fare bene. Se non vince la Spagna, spero allora che tocchi all'Italia".
 

Tutti i siti Sky