Caricamento in corso...
12 gennaio 2009

Milan a caccia, anzi no. Ma Mexes è nel mirino

print-icon
mex

Philippe Mexes e il Milan sembrano avvicinarsi. Il romanista è onorato della considerazione

Adriano Galliani esclude interventi sul mercato dopo l'infortunio di Kaladze. C'è però anche un vertice, organizzato d'urgenza in serata, per capire cosa potrebbe interessare: Agger o il romanista. Il Bologna vuole un bomber: Balotelli e Pazzini?

COMMENTA SUBITO NEL FORUM!

"Abbiamo deciso in maniera ufficiale che non faremo operazioni a gennaio". Adriano Galliani esclude interventi sul mercato dopo l'infortunio di Kaladze, che domani verrà visitato al ginocchio e che rischia l'operazione. Oltre alla versione ufficiale, c'è però anche un vertice, organizzato d'urgenza in serata, per capire cosa offre il mercato.

Non molto a buon prezzo, considerato che Agger, il danese del Liverpool, costa 8 milioni, e che i difensori visionati in Italia (da Carrozzieri a Castellini a Campagnaro...) non sono ritenuti ancora "da Milan" e sono comunque operazioni onerose. Da Milan è considerato invece Mexes, che ieri per la prima volta ha ammesso di provare soddisfazione a sentire il proprio nome accostato ai rossoneri per la prossima stagione.

Subito invece ha bisogno di un attaccante il Bologna. I nomi sono sempre quelli: Balotelli e Pazzini. Il primo vuole lasciare l'Inter 6 mesi in prestito, volontà ribadita a Moratti, che sta valutando la richiesta del giocatore, ancora escluso da Mourinho, anche per l'impegno di domani in coppa Italia. Pazzini invece, vuole la cessione, e non c'è Mutu che tenga. L'infortunio del rumeno, infatti potrebbe ritardare, ma non annullare, il trasferimento in comproprietà al Bologna. Che comunque si sta guardando intorno. I rossoblu avrebbero voluto chiudere l'operazione in settimana, ma ora tutto dipende dalla Fiorentina.

Tutti i siti Sky