Caricamento in corso...
16 gennaio 2009

Kakà d'oro: vale come il Fondo scuola della Finanziaria

print-icon
IMG

La cifra vale sei volte la dotazione data con il decreto anti-crisi, varato dalla Camera e ora all'esame del Senato, al fondo affitti per aiutare le famiglie in difficoltà a pagare il canone. Sir Ferguson del Man U sbotta: una cosa pazzesca, eccessiva

SCRIVI NEL FORUM E PARTECIPA ANCHE TU ALLA TRASMISSIONE "SPECIALE CALCIOMERCATO"

Facciamo quattro conti? I gol di Kakà valgono da soli circa un quarto delle risorse che ogni anno lo Stato italiano spenderà per la social card, la carta acquisti destinata a oltre un milione di cittadini meno abbienti (a regime la cifra  stanziata è infatti di 450 milioni di euro).

Centoventi milioni di euro, la somma che equivale al cartellino di Kakà secondo l'offerta del Manchester City, è invece esattamente il fondo varato con l'ultima Finanziaria per  la scuola, dopo le proteste sui tagli soprattutto sollevate dalle scuole paritarie. La cifra di 120 milioni di euro vale infine sei volte la dotazione data con il decreto anti-crisi, varato dalla Camera e ora all'esame del Senato, al fondo affitti per aiutare le famiglie in difficoltà a pagare il canone di locazione (20 mln).

Sarà per questo che qualcuno si scandalizza. L'offerta dal Manchester City è "veramente  folle". Lo ha detto l'allenatore del Manchester United, Alex Ferguson, commentando la proposta avanzata dai Citizen. Se viene perfezionato, il trasferimento sarebbe il più costoso nella storia calcio. Il record venne stabilito nel 2001 dal Real Madrid, che pagò 75 milioni di euro alla Juventus per avere Zinedine Zidane. "Quando il Manchester City è stato rilevato dalla famiglia di Abu Dhabi, ci venne detto che la nuova dirigenza avrebbe avuto molti soldi da spendere. Grandi nomi, da quel momento, sono stati accostati al City. Ma questa offerta è eccessiva, è pazzesca", ha detto Ferguson.

Tutti i siti Sky