Caricamento in corso...
23 maggio 2009

Mou: "Voglio restare, ma il Real è una forte tentazione"

print-icon
mou

Mourinho è tentato dall'offerta del Real Madrid

Secondo "As", nel contratto dell'allenatore nerazzurro sarebbe stata inserita una clausola rescissoria che libererebbe il tecnico. Ma il portoghese precisa: "Se stavo zitto era meglio, dire che resto al 99,9% è quasi come se avessi detto al 100%"

COMMENTA NEL FORUM DELL'INTER

"Al 99,99% sarò qui il prossimo anno. Lo 0,01 è il destino, è onesto dire che il Real Madrid è una piccola tentazione. Ho un contratto con l'Inter e non voglio più parlare di questo argomento". Josè Mourinho si vede alla guida dell'Inter anche il prossimo anno. Il Real Madrid, però, non è scomparso dai pensieri del portoghese. Lo 'Special One', per ora, proprio non riesce a confermarsi sulla panchina dei campioni d'Italia al 100%. "Io -dice l'allenatore nerazzurro- sono contento per quello che la società sta facendo per il futuro. Per questo parliamo della mia permanenza al 99,9%: posso quasi dire che sono soddisfatto di tutto. Possiamo anche dire 99,99%...". "Ho sbagliato in passato quando ho detto 100%. Per fortuna in questo caso ho detto 99,9% -prosegue Mourinho ironizzando- e non 99%... altrimenti se ne parlerebbe ancora di più. La differenza tra 99,9 e 100 è minima ed è legata ad una piccola tentazione".

Massimo Moratti, presidente dell'Inter, è stato messo al corrente della situazione dal tecnico. "Io non nascondo le cose e l'ho detto al mio presidente. Io sono così. Era molto più facile non dire nulla, invece ho parlato. Da un giocatore preferisco sapere direttamente cosa pensa, non voglio leggerlo su un giornale. Il mio presidente è stato la prima persona a sapere", aggiunge Mourinho. "Se la mia intenzione è di andare via, non dico nulla, aspetto l'ultimo giorno e dico arrivederci. Se ho parlato con il presidente, voglio trasformare il 99,9 in 100: servono poche cose. Io sono contento all'Inter, si lavora tanto per migliorare. Il centro di allenamento sarà trasformato, abbiamo già chiuso per due giocatori, stiamo lavorando per la prossima stagione", dice prima di rivelare che in passato ha già detto 'no' al Real Madrid. "Una volta in passato ho già rifiutato il Real Madrid. Avevo vinto il secondo campionato con il Chelsea e volevo continuare. Ho rifiutato senza pensare, ho agito col cuore".

"Mourinho vuole e può comprare la sua libertà con sette milioni di euro e andare così al Real Madrid". Lo scrive il sito del quotidiano spagnolo "As" che continua ad insistere sul possibile trasferimento dello "Special One" alla corte di Florentino Perez, prossimo presidente delle "merengues", che dopo il no di Arsene Wenger vorrebbe l'attuale allenatore dell'Inter per la panchina del suo Real. Secondo "As" Mourinho, legato al club nerazzurro fino al 2011, ha fatto inserire nell'accordo una clausola che prevede che il tecnico puo' liberarsi dal contratto pagando sette milioni di euro. Il portoghese, inoltre, avrebbe dato mandato al suo procuratore, Jorge Mendes, di lavorare su questa clausola per potersi liberare dall'Inter. L'ostacolo, però, sarebbero i 9 milioni netti a stagione che Mourinho porta a casa. Il quotidiano spagnolo riporta anche il fastidio dell'Inter per tutte queste voci, le critiche di Oriali a Florentino Perez e le dichiarazioni rilasciate da Mourinho ad "Attenti a quei due", la trasmissione di SKY Sport condotta da Gianluca Vialli e Paolo Rossi.

Tutti i siti Sky