Caricamento in corso...
01 giugno 2009

Lavezzi-Napoli, è rottura: "La società non mi ha rispettato"

print-icon
str

I tifosi del Napoli invitano la società ad accontentare Lavezzi

Il fantasista azzurro ha deciso di tornarsene in Argentina sbattendo la porta in faccia al presidente De Laurentiis. "Ho scelto la dignità". La risposta di Marino: "Tutto si risolverà per il meglio"

COMMENTA NEL FORUM DEL NAPOLI

Nel giorno del colpo di mercato del Napoli che acquista ufficialmente Fabio Quagliarella dall'Udinese, si ingigantisce la grana Ezequiel Lavezzi. Il fantasista argentino, idolo incontrastato del San Paolo, è giunto a una rottura con la società presieduta da Aurelio De Laurentiis. Le dichiarazioni che avevano fatto pensare a un riavvicinamento sono state sostituite da queste, decisamente infastidite e che lasciano intendere che lo strappo sia profondo: "La società mi ha mancato di rispetto, scelgo la dignità", questo la frase con cui il giocatore ha, almeno per il momento, salutato Napoli.

Il fantasista, prima di partire per l'Argentina,  ha lasciato anche una lettera rivolta ai tifosi: "E' un momento difficile - scrive rivolgendosi alla tifoseria partenopea - spero che la situazione si chiarisca". "Non è una lettera d'addio - precisa il procuratore del Pocho, Alejandro Mazzoni - Per sbloccare questa situazione il Napoli deve dire con chiarezza cosa vuole fare con Ezequiel". Mazzoni poi rivela l'esistenza di "un'offerta proveniente da un grosso club inglese che partecipa alla Champions League", ma si affretta a precisare: "Lavezzi non ha mai detto di voler lasciare il Napoli. Il problema - prosegue - sta nel direttore generale (Marino) che non ha rispettato le promesse fatte davanti al ragazzo".

Secondo Mazzoni "è vero che i contratti vanno rispettati ma si possono anche ridiscutere". Per il procuratore infine "il sentimento di Lavezzi è quello di restare al Napoli ma prima di tutto c'è la dignità che sta sopra ai contratti e al denaro".

"Niente di preoccupante, solo qualche giorno di vacanza anticipata. Abbiamo saputo della lettera ma sono tranquillo e credo che tutto si risolverà per il meglio". Così il direttore generale del Napoli, Pierpaolo Marino ha commentato la lettera di Lavezzi indirizzata ai tifosi. Il Dg ha rilasciato queste brevi dichiarazioni prima di  arbitrare una gara organizzata per la raccolta fondi in favore  della ricerca per la Sla.

Tutti i siti Sky