Caricamento in corso...
02 giugno 2009

Ibra strizza l'occhio al Barça: gioca un calcio fantastico

print-icon
ibr

Ibrahimovic si è lasciato alle spalle Milito e Di Vaio vincendo la classifica capocannonieri con 25 reti

Sempre più incerto il futuro dello svedese: "Non mi vedo con la maglia dello stesso club per tanti anni''. E intanto Guardiola tesse le lodi del capocannoniere della serie A: ''Alto, forte, tecnico ed ha esperienza"

COMMENTA NEL FORUM DELL'INTER

El mundo deportivo, giornale spagnolo vicino al Barcellona, lo chiama "Il gioco dei 9". Il Barca vuole una prima punta, indipendentemente dal destino di Eto'o (che anche se non andrà via, dovrà comunque giocare la Coppa d'Africa).

E tra i quattro assi tra cui puntare c'è ovviamente anche Zlatan Ibrahimovic. "Ibra è il preferito di Guardiola - scrive El Mundo Deportivo - è alto, è forte, è tecnico, segna tanto, ed ha esperienza ad alto livello. E poi a Mourinho piace Eto'o...". Gli altri nomi in lista sono Diego Forlan, il Pichichi della Liga di quest'anno, David Villa e Karim Benzema.

E dal canto suo Zlatan Ibrahimovic rilancia. Continuano le dichiarazioni incerte dell'attaccante dell'Inter. Insomma, stando alle sue parole rilasciate al quotidiano svedese Aftonbladet, sembra difficile che il suo futuro sia ancora con la maglia nerazzurra. "Non mi vedo con la maglia dello stesso club per tanti anni".

Lui intanto si vedrebbe bene al Barcellona fresco campione d'Europa. "Giocano un calcio fantastico - dice con ammirazione - all'avanguardia. Sembra il calcio che si potrebbe giocare nel 2015". Dal ritiro della nazionale svedese, Ibrahimovic si toglie anche qualche sassolino dalla scarpa: "Quando sono arrivato in Italia, tutti dicevano che ero un giocatore fantastico, ma che non segnavo tanti gol. Sarei curioso di sapere cosa hanno da dire adesso...".

Tutti i siti Sky