Caricamento in corso...
03 giugno 2009

Kakà al Real, erede di Zidane. Avrà il numero 5.

print-icon
pri

Così Marca sull'accordo raggiunto tra il Milan e il Real per Kakà che ha già il numero 5 sul pantaloncino

L'accordo tra i rossoneri e le merengues sembra ormai fatto anche se l'intromissione dei Blues (che offrono 80 milioni) potrebbe complicare la trattativa. La stampa spagnola sicura: presentazione lunedì, avrà il numero di Zizou. LA GALLERY DI GENNAIO

COMMENTA NEL FORUM DEL MILAN

IL COMMENTO DI SKY.it SCRITTO A GENNAIO...

IL COMMENTO DI SKY.it SCRITTO DOPO IL "RIMANGO..."


Kakà indosserà la maglia numero 5 al Real Madrid. Il fuoriclasse brasiliano verrà presentato la prossima settimana, probabilmente già lunedì. Lo afferma la stampa spagnola, a cominciare dal quotidiano "Marca" che dà per scontato l'esito positivo della trattativa tra il club castigliano e il Milan.

Kakà, in particolare, erediterà la maglia numero 5 che negli anni scorsi è appartenuta a Zinedine Zidane. L'ex fuoriclasse  francese è appena diventato consigliere del presidente Florentino Perez. Nelle ultime 3 stagioni, la maglia numero 5 è stata indossata da Fabio Cannavaro. Al Milan, invece, Kakà ha utilizzato il numero 22.

Le reazioni della stampa -
Kakà al Real Madrid, l'affare è fatto. Anzi, no. E' questione di ore, a meno che il Chelsea non la spunti. La stampa internazionale va in fibrillazione per la trattativa che dovrebbe portare Kakà dal Milan e Real Madrid. In Spagna il quotidiano "Marca" considera l'affare "cerrado", concluso. Florentino Perez, presidente del Real Madrid, sborserà 65 milioni di euro per il cartellino del giocatore a cui garantirà un ingaggio da 9 milioni a stagione per i prossimi 5 anni. Diversa, in parte, la linea di "As", l'altro giornale vicinissimo al club castigliano.

La trattativa non è ancora arrivata al traguardo: bisogna  aspettare qualche giorno, o addirittura, qualche ora. Lo slittamento è stato causato dall'improvviso inserimento del Chelsea. Secondo "As", il club inglese ha offerto 80 milioni di euro al Milan e 12 a  stagione al giocatore. Sul piatto, i blues hanno messo anche una cifra più alta per Bosco Leite, padre e procuratore del fuoriclasse.

A Londra, il Times documenta il tentativo di "dirottamento", attuato dal Chelsea: il miliardario russo Roman Abramovich,  proprietario della società di Stamford Bridge, è pronto a fare  follie per portare Kakà nello spogliatoio dove ora comanda Carlo  Ancelotti, fino a domenica allenatore del Milan. Abramovich è sceso in campo con un'offerta "straordinaria" per il giocatore. Kakà, impegnato il Brasile con la Nazionale, per ora tace in attesa di comunicazioni ufficiali. Per la stampa verdeoro, però, non ci sono più dubbi: "Kakà è il primo rinforzo del Real Madrid", dice senza incertezze Globoesporte.

Tutti i siti Sky