Caricamento in corso...
06 giugno 2009

Ibra, voglia matta di andare al Barça. Raiola: ''E' il n°1''

print-icon
dit

Ibrahimovic zittisce i suoi tifosi dopo il gol-scudetto segnato contro la Lazio

Il procuratore dell'attaccante svedese fa il suo gioco: "Zlatan vuole il Barça, ma è normale che Moratti non se ne priverà se non di fronte a un'offerta economica molto importante. Dovrebbe avere almeno la stessa quotazione di Cristiano Ronaldo o Kakà"

COMMENTA NEL FORUM DELL'INTER

"Ibrahimovic ha una voglia matta di andare al Barcellona". Mino Raiola, agente dell'attaccante dell'Inter, ormai non nasconde più i desideri del suo assistito. "Però sono convinto - dice in un'intervista a El Mundo Deportivo - che i nerazzurri non si priveranno di lui se non di fronte a molto denaro. Comunque resto ottimista, anche se prima di tutto sono realista e credo sia molto difficile concludere questo affare. Posso assicurare, d'altra parte, che Zlatan è assolutamente entusiasta di fronte a un progetto sportivo affascinante e a un'offerta economica importante. E' logico che Moratti chieda molti soldi per Ibra: dovrebbe avere la stessa quotazione, anche superiore, di Cristiano Ronaldo o Kakà, semplicemente perché è migliore di loro".

Raiola insiste: "Tutti parlano dei 25 gol segnati in campionato con l'Inter, però c'è un dato che ha la stessa importanza e sono i 23 assist per i gol dei suoi compagni". L'agente dello svedese parla anche della cena tra Moratti e Laporta, presidente del Barcellona, di giovedì sera: "Mi risulta che non sia stato il primo contatto tra i due club, è da tempo che stanno negoziando anche se queste non sono cose che competono a me. Infatti posso solo ripetere che prima deve essere trovato un accordo tra Inter e Barcellona. Io e il giocatore impiegheremmo poco tempo a trovarne uno con gli spagnoli, non ci sono problemi".

Smentita un'offerta del Real Madrid: "Non mi hanno chiamato né il presidente Perez né Zidane, e se loro non discutono prima con me non si può parlare di un'offerta a Ibrahimovic". Dell'attaccante nerazzurro ha però parlato anche il tecnico del Barça. Pep Guardiola, in una intervista a Sport ha affermato che "è un grandissimo giocatore: molti quando vengono al Barcellona riescono anche a migliorare".

Tutti i siti Sky