Caricamento in corso...
08 giugno 2009

Kakà-Real: Florentino confida nell'annuncio in nottata

print-icon
kak

Il Presidente delle merengues ha definito possibile l'annuncio in tarda serata dell'affare di mercato più discusso. Ma il "Kakà Day" è rimandato al 30 giugno, data per la quale il Real potrebbe aver tesserato anche Cristiano Ronaldo

COMMENTA NEL FORUM DEL MILAN

L'annuncio è nell'aria - La stampa spagnola non ha più alcun dubbio sul passaggio di Kakà dal Milan al Real Madrid. Secondo "As" l'intenzione del presidente Florentino Perez è quella di rendere il tutto ufficiale nel più breve tempo possibile. Ipotesi confermata da Sky Sport 24, a cui il massimo dirigente delle merengues ha concesso un'intervista. "Da qui a stanotte può darsi, è probabile", ha spiegato Florentino, che non ha escluso di poter portare a Madrid anche il Pallone d'Oro uscente, Cristiano Ronaldo, aggiungendo: "Ibrahimovic, Cristiano Ronaldo, Kakà, sono grandissimi giocatori, ma non possono venire tutti da noi. La cosa più importante è mantenere i rapporti con le società, come abbiamo fatto con gli Agnelli con l'ingaggio di Zidane e con i Moratti dopo l'acquisto di Ronaldo".

Test medici in Brasile - Kakà si è oggi sottoposto ai test fisici con i medici del Real Madrid che lo hanno raggiunto ieri a Recife, in Brasile, dove si trova in ritiro con la Seleçao. Lo riferisce anche la Confederazione Calcio Brasiliana (Cbf): la Cbf dice infatti sul suo sito che Kakà, il cui nome viene collegato al club spagnolo, è stato visitato a Recife, dove mercoledì il Brasile affronta il Paraguay per le qualificazioni di Coppa del Mondo. E secondo il quotidiano brasiliano O Globo, Juan Carlos Hernandez, capo del dipartimento medico del club spagnolo, il medico della Seleçao Luis Runco e tre dirigenti del Real hanno assistito alle visite, che si sono svolte in due diverse cliniche della città.

"Sono un amico di Runco - ha confermato al sito il proprietario di una delle cliniche, l'ortopedico Romeu Krause - e sono venuti a fare una valutazione globale di Kakà. I colleghi spagnoli sono qui per trasmettere a Madrid i risultati dei test". Sono molti i tifosi che si sono assiepati per strada per cercare di vedere il fantasista, ma i suoi spostamenti sono stati praticamente blindati e in una clinica gli è stato riservato un intero piano per svolgere gli esami.

La firma del contratto - Dopo il via libera del medico Hernandez ci sarà la firma del contratto alla presenza del padre nonché agente di Kakà, Bosco Leite. L'operazione dovrebbe essere completata prima della notte spagnola, il pomeriggio in Brasile e contemporaneamente i siti internet di Milan e Real dirameranno il comunicato ufficiale.

Presentazione a fine mese - Il giocatore, tuttavia, dovrà attendere che finisca la Confederations Cup per essere ufficialmente presentato alla stampa. Una conferenza stampa dovrebbe comunque tenersi oggi stesso intorno alla mezzanotte spagnola se l'affare andrà in porto. Il "Kakà day" europeo, invece, secondo Marca si terrà il 30 giugno. Perché la federcalcio brasiliana non ha dato il permesso al suo fuoriclasse di lasciare il ritiro della Seleçao per andare a Madrid per indossare la maglia del Real in favore di fotografi. La presentazione ufficiale, secondo il quotidiano spagnolo, è fissata a fine mese: Kakà dovrebbe prendere un volo il 29 da Johannesburg a Parigi, e poi andare a Madrid.

Berlusconi: io lo terrei, ma - "Dipendesse solo da me lo terrei". Queste le parole di Silvio Berlusconi al Corriere dello Sport, in un'intervista di Furio Fedele, in riferimento a Kakà, in partenza alla corte del Real. Il presidente rossonero preferisce soffermarsi sulla squadra del futuro: "Il Milan di Leonardo? Sarà sicuramente una squadra offensiva che non giocherà più con i traversoni, con i palloni alti, ma dovrà gestire con tecnica, rapidità e passaggi brevi tutte le azioni dove sicuramente sarà protagonista del gioco Ronaldinho. E' mancata proprio lui in determinate partite. Ancelotti non riusciva più a gestire le partite in cui la squadra si è trovata in vantaggio...".

Tutti i siti Sky