Caricamento in corso...
11 giugno 2009

Mourinho: "Per me Ibra resta all'Inter"

print-icon
mou

Josè Mourinho è certo che Zlatan Ibrahimovic resterà all'Inter

Dalla Spagna e dalla Svezia continuano a rimbalzare voci sul futuro di Zlatan al Barça, ma il tecnico portoghese prova a tranquillizzare i tifosi nerazzurri: "La mia è la serenità di conosce il calcio". E i blaugrana potrebbero rinnovare con Eto'o

COMMENTA NEL FORUM DEL CALCIOMERCATO

IBRA CONOSCE IL SUO FUTURO MA TACE

"Continuo a pensare che Ibrahimovic sarà un giocatore dell'Inter, è una convinzione mia, nessuno mi ha detto nulla, ma è semplicemente una mia convinzione personale". Mentre dalla Spagna e dalla Svezia continuano a rimbalzare voci su un futuro al Barça di Ibra (i blaugrana starebbero per rinnovare il contratto con Eto'o) José Mourinho prova a tranquillizzare i tifosi nerazzurri. Intervistato da Inter Channel, lo Special One parla del mercato del club dove tutto sembra ruotare attorno al futuro dello svedese.

Il tecnico lusitano si dice convinto della sua permanenza ed è convinto di avere a disposizione nella prossima stagione una squadra ancora più forte "perché Milito e Thiago Motta sono due giocatori con qualcosa d'importante da dare: non è un segreto poi che stiamo lavorando su uno o due giocatori per migliorare ancora di piu' la squadra". "La mia tranquillità - continua - è la tranquillità di chi conosce bene il calcio. Conosco il mercato, conosco questo mercato dove i procuratori lavorano tanto, ma tanto tanto, anche per cercare di fare cose impossibili o far capire al mondo che una cosa impossibile è possibile. Loro lavorano tanto in questo periodo, ma alla fine non si farà tutto quello che si dice. Con Kaka' e Cristiano Ronaldo possiamo dire che il Real Madrid oggi è il re del mercato, è la squadra col maggior impatto. L'Inter, però, sta facendo il suo lavoro".

E mercato a parte, la base da cui partono i nerazzurri è già buona, non solo per la prossima stagione ma anche per il futuro. Basti pensare a Santon, lanciato dallo stesso tecnico in prima squadra e arrivato in Nazionale, dove ha giocato le ultime due gare contro Irlanda del Nord e Nuova Zelanda.

Tutti i siti Sky