Caricamento in corso...
15 giugno 2009

Moratti: "Ibra e Maicon restano. Mou vuole Carvalho e Deco"

print-icon
mor

Massimo Moratti vuole costruire una grande Inter che riesca a reggere il confronto in Europa con Barcellona e Real Madrid

Il presidente dell'Inter svela le mosse sul mercato del suo club sperando nella permanenza dello svedese e blindando il brasiliano. Sforzi proiettati all'acquisto dal Chelsea dei due rinforzi chiesti dal tecnico portoghese

COMMENTA NEL FORUM DEL CALCIOMERCATO

Un'Inter che sia anzitutto in grado "di reggere il confronto in campo europeo consapevole del livello del Barcellona e del livello raggiunto dal Real con i suoi colpi di mercato". Questo l'obiettivo di Massimo Moratti che, in una lunga intervista alla Gazzetta dello Sport, racconta speranze e prossimi passi della sua squadra. L'Europa, certo, ma anche il campionato italiano perché "i quattro scudetti di fila hanno certamente aumentato le smanie di rivincita dei nostri rivali. C'è la possibilità di realizzare un filotto storico. Ma è meglio non parlarne".

Per quanto riguarda il mercato innegabile che a tenere banco sia la possibile partenza di Ibrahimovic, con il Barcellona in prima fila. "Ci auguriamo che resti - dice il numero uno nerazzurro - Un'offerta allo stato attuale non c'è. Magari arriverà domani, sia chiaro, e può arrivare anche da altre parti, ma oggi non c'è. Aspettiamo con serenità gli sviluppi. Ripeto: Ibra me lo terrei più che volentieri". Moratti conferma poi l'interesse per altri grandi attaccanti: Drogba piace "sia a me che a Mourinho. Ma ci piace pure Eto'o, se è per questo. Benzema potrebbe essere un'operazione interessante anche in prospettiva, ma allo stato Ibra è all'Inter e Ibra è il migliore di tutti, secondo me".

E per Ibrahimovic la valutazione fatta dalla dirigenza nerazzurra non è un mistero: "Se è vero che il Bayern quota settanta milioni Ribery, dovrei chiederne minimo novanta... Ma se è del Barcellona che continuiamo a parlare mi sembra che Laporta sia assai lontano dalla politica dei mega investimenti attuata dal Real". Ancora sul mercato, non solo Ibra. "Mourinho ci ha chiesto Deco e Carvalho e ci siamo mossi per accontentarlo. La nostra volontà è quella di prenderli tutti e due, credo che riusciremo a trovare un accordo con il Chelsea in tempi brevi".

Quindi Arnautovic, "un giovane interessante, siamo vicinissimi, mi pare". E Maicon: "Per me resta anche lui. Guardate che alcune dichiarazioni a volte sono suggerite o pronunciate direttamente dai procuratori. A noi il giocatore non ha chiesto niente, davvero". Per concludere, Moratti è convinto che "a fine mercato l'Inter sarà sullo stesso piano" del Real Madrid spendaccione e re della campagna acquisti.

Tutti i siti Sky