Caricamento in corso...
25 giugno 2009

D'Agostino: ''Pozzo mi farà fare il salto di qualità''

print-icon
chi

L'esultanza tipica di D'Agostino nella stagione della sua consacrazione

Il fantasista siciliano nelle mire di Juve e Milan vive l'attesa di un trasferimento imminente ma ancora irrisolto: "Ho un accordo con l'Udinese, se arrivano buone offerte mi lasceranno andare. Io faccio il tifo per la Juve...". IL VIDEO

COMMENTA NEL FORUM DI CALCIOMERCATO

Gaetano D'Agostino è intervenuto in diretta a SkySport 24 per parlare della sua situazione che non si sblocca. In bilico tra Udinese e Juventus, che non raggiungono l'accordo economico, il fantasista siciliano commenta: "Ho saputo che le due parti non hanno trovato l'accordo, come sempre per ultimo ma l'ho saputo... Spero si continui a trattare, domani il mio avvocato sarà a Milano. Quale sia il problema? Onestamente non ho voluto sapere se sia un problema di contropartite tecniche o soldi. So che ho un accordo col presidente Pozzo e rispetteremo gli accordi. Il Presidente è uomo di grande spessore, sono pochi gli imprenditori come lui, e mi ha consigliato lui stesso, visto che ho raggiunto questo livello, di andare in una grande squadra".

Il giocatore non vuole parlare di cifre: "Sui milioni di euro si metteranno d'accordo le due società. Posso dirvi come vivo questa attesa, quello sì: non dico con ansia ma aspetto il momento decisivo, anche perché sono in vacanza con mia moglie e i miei figli ed è normale che alla vigilia di un grande salto nella carriera ci sia un po' di tensione".

Sull'ipotesi Milan, che ha pensato a D'Agostino come eventuale erede di Pirlo nel caso in cui il Chelsea si facesse avanti con una offerta che non si può rifiutare, l'interessato commenta: "Devo essere onesto, io sono sempre stato tifoso della Juve e dal momento che l'interesse maggiore sembra essere quello della Juve io sono contentissimo, ma se mi cercasse il Milan come fai a dire di no? Preferirei la Juve, quello sì".

Tutti i siti Sky