Caricamento in corso...
12 luglio 2009

Chelsea, mega offerta per Ibra: 58 mln più Deco e Carvalho

print-icon
ibr

Zlatan Ibrahimovic è arrivato all'Inter nel 2006. Qui mentre viene festeggiato dai compagni dopo un gol

Il patron dei "Blues" Roman Abramovich vuole regalare un grande acquisto al nuovo allenatore Carlo Ancelotti. Ecco allora la superofferta per l'attaccante svedese dell'Inter, che dice: "Sono lusingato, il Chelsea è una delle più grandi squadre": IL VIDEO

COMMENTA NEL FORUM DI CALCIOMERCATO

GUIDA TV: SPECIALE CALCIOMERCATO SU SKY SPORT

I contatti di mercato tra Inter e Chelsea non si sono affatto interrotti, e da Londra è in partenza una mega-offerta verso la Milano nerazzurra. Secondo quanto scrive oggi, anche nell'edizione online, il "News of the  World", il patron del Chelsea Roman Abramovich è pronto a  pagare all'Inter 50 milioni di sterline (circa 58 milioni di euro) più i cartellini di Deco e Carvalho, pur di avere Ibrahimovic. Sempre lo stesso giornale scrive infatti che il proprietario  dei 'Blues' è deciso a regalare al nuovo tecnico Carlo Ancelotti almeno un acquisto di peso (finora è arrivato  soltanto il talento russo Zhirkov) e per questo avrebbe deciso  di puntare su Ibra, anche per il fatto che Deco e Carvalho sono due giocatori che piacciono molto al tecnico interista José Mourinho. Se davvero andasse in porto questo affare sarebbe un trasferimento-record per il Chelsea, superiore di ben 20 milioni di sterline a quanto spese per prendere Andryi Shevchenko dal Milan.

Il giornale britannico riporta anche dichiarazioni di Ibrahimovic. "Sono a conoscenza del'interesse del Chelsea nei miei confronti - sono le frasi di Ibra pubblicate su 'News of  the World' - e questo è molto lusinghiero per me. Il Chelsea è una delle più grandi squadre a livello europeo e la Premier League è uno dei migliori campionati al mondo". Secondo la stessa fonte, pur di andare al Chelsea lo svedese sarebbe  disposto a ridursi l'ingaggio: "il denaro non è la cosa più importante. Io prendo una decisione in base a ciò che è meglio per me, alla situazione che mi si adatta di più. Le domande che mi pongo sono altre: posso essere speciale anche in quel campionato e in quella squadra dove sto andando a giocare?".

Sempre il "News of the World" spara oggi fra le sue principali notizie quella che il capitano del Chelsea John Terry avrebbe chiesto ufficialmente ad Abramovich il permesso di parlare con i dirigenti del Manchester City, che lo seguono da tempo e gli hanno offerto, per passare ai 'citizens', un bonus da 5 milioni di sterline piu' un ingaggio di 280mila sterline a  settimana. A questo proposito ieri Terry ha avuto un colloquio di due ore con il proprietario dei 'Blues'. Il City sarebbe disposto a pagare, pur di avere il capitano della nazionale  inglese, fino a 50 milioni di sterline che poi il Chelsea reinvestirebbe sul mercato offrendoli al Milan per avere Pato, che andrebbe a formare una nuova esplosiva coppia d'attacco con Ibrahimovic.

A spingere per il trasferimento di Terry al Manchester City (che ormai ha praticamente concluso per Tevez), sempre secondo "News of the World", sarebbe anche lo sponsor tecnico del club, la Umbro, che patrocina a livello personale anche il giocatore inglese.

Tutti i siti Sky