Caricamento in corso...
17 luglio 2009

Platini sfida Ronaldo: "Alla sua età sarei costato di più"

print-icon
mic

Michel Platini torna sul trasferimento di Cristiano Ronaldo al Real ironizzando sul costo dell'operazione

Il presidente dell'Uefa torna sul trasferimento del portoghese al Real Madrid: "Il mio cartellino avrebbe avuto più valore. In realtà io avrei rispettato il contratto andando via dal club dopo la scadenza". IL VIDEO DI SKY SPORT 24 SU C. RONALDO

LE TRATTATIVE CONCLUSE: GUARDA IL TABELLONE

COMMENTA NEL FORUM DI CALCIOMERCATO


GUIDA TV: SPECIALE CALCIOMERCATO SU SKY SPORT

TUTTI I RITIRI DELLA SERIE A


Se il Real Madrid ha pagato 92 milioni di euro per strappare l'attaccante portoghese Cristiano Ronaldo al Manchester United, Michel Platini è convinto che se oggi avesse 23 anni, ne costerebbe uno in più. "Magari in franchi francesi", dice il presidente della Uefa all'Espresso. "Ma Platini in verità non sarebbe costato un euro, perché rispettava gli accordi e non lasciava la sua squadra fino alla scadenza naturale del contratto".

Nonostante la stoccata rifilata a Ronaldo, Platini ammette di non avere nulla di personale contro il presidente merengue Florentino Perez, "abbiamo un ottimo rapporto", piuttosto si dice "preoccupato per un comportamento generalzzitato che si propaga per altri paesi" e che prezzi così alti pagati per certi giocatori non fanno altro che "alimentare la spinta inflazionistica che si ripercuote negativamente su tutti i club d'Europa". Cartellini e stipendi arrivati a "livelli insostenibili", secondo Platini.

Tutti i siti Sky