Caricamento in corso...
17 luglio 2009

Incontro Laporta-Moratti. E l'Inter fa 2-2 a Los Angeles

print-icon
ibr

Ibrahimovic in azione durante l'amichevole tra l'Inter e la squadra di Ucla (foto Inter.it)

Il presidente nerazzurro vede il patron del Barcellona per parlare dello scambio Eto'o-Ibrahimovic: una prospettiva sempre più concreta. Nella prima amichevole di stagione, pari con la squadra di Ucla. IL VIDEO E LA GALLERY CON LE NUOVE MAGLIE DELL'INTER

LE TRATTATIVE CONCLUSE: GUARDA IL TABELLONE

COMMENTA NEL FORUM DI CALCIOMERCATO


GUIDA TV: SPECIALE CALCIOMERCATO SU SKY SPORT

TUTTI I RITIRI DELLA SERIE A


Serata intensa ieri per il presidente dell'Inter, Massimo Moratti, che ha incontrato il numero uno del Barcellona Joan Laporta e il direttore sportivo Txiki  Beguiristain, per parlare di Ibrahimovic ed Eto'o.

"Alla fine della scorsa stagione, quando il campionato era terminato, io e Laporta avevamo detto che ci saremmo rincontrati presto. Non mi aspettavo di vederlo stasera (ieri, ndr) , ma era a Milano di passaggio. Abbiamo concluso la trattativa per Maxwell, sono contento che vada a giocare in una grande squadra come il Barcellona perché è un ottimo giocatore. Ora stiamo cercando di concludere anche per Hleb, e ovviamente abbiamo parlato anche di altro perché era interessante per loro sapere qualcosa di Ibrahimovic, e parlare di Eto'o, due giocatori dello stesso livello, per cercare di capire se sia possibile fare un'operazione con questi  due giocatori. Ma quest'incontro è stato, piuttosto, qualcosa che nasce dall'amicizia tra due presidenti, per capire se ci siano ancora altre possibilità di lavorare insieme", ha spiegato Moratti in un'intervista ai microfoni di Sky Sport al termine dell'incontro.

Moratti non parla di percentuali per il passaggio dell'attaccante nerazzurro, ma l'interesse blaugrana per Ibra c'é.  "Basta con le percentuali. Credo sia un discorso che nasce sia dalla volontà del giocatore, che può essere importante, sia dal feeling che esiste tra me e Laporta. Vedremo, c'è tempo". Eto'o all'Inter è poi una possibilità concreta. "Se dovesse concretizzarsi un'operazione di questo tipo, riguarderebbe entrambi i giocatori".  Prima Moratti si era recato a Barcellona, ora Laporta è giunto a  Milano. Un altro incontro? "Magari ci vedremo a metà strada... Non ci sono appuntamenti già fissati".

Intanto, nella prima amichevole della nuova  stagione i campioni d'Italia dell'Inter hanno pareggiato per 2-2 a Los Angeles contro una rappresentativa locale dei campus, l'Ucla Bruins. Lo si apprende dal sito ufficiale della società. In evidenza nei primi minuti Balotelli che impegna il portiere Perk, che si ripete poco dopo. Ma è la formazione americana a passare in vantaggio al 39' con un colpo di testa di  Carasco su calcio d'angolo.

Nella ripresa, fuori Balotelli, vittima di una contusione al piede sinistro, dentro Milito e Ibrahimovic. E' Materazzi a firmare il pareggio al 49', con un sinistro sottoporta su calcio d'angolo, ed è anche il primo gol nerazzurro della stagione. Il  raddoppio arriva al 67' con Dejan Stankovic che, servito da un perfetto cross di Mancini, insacca di testa all'incrocio dei pali. Ma al 70' Griffin, ben servito da Munoz, porta il  risultato in parità. Nel finale occasione per Milito, ma il suo  colpo di testa colpisce il palo. I nerazzurri torneranno in campo domenica 21 luglio contro il  Club America a Palo Alto.

Tutti i siti Sky