Caricamento in corso...
18 luglio 2009

Inter, lo scambio Ibra-Eto'o si decide la prossima settimana

print-icon
spo

Si complica lo scambio tra Ibrahimovic ed Eto'o. Il camerunense chiede 10 milioni di ingaggio

Lunedì incontro con il Barça. Lo svedese smentisce l'addio spuntato sul web, mentre per 'As' è il camerunense l'unico ostacolo nella trattativa: chiede 10 mln netti a stagione. IL VIDEO DI SKY SPORT24 SUL SONDAGGIO "INTER SEMPRE FORTE SENZA ZLATAN?"

LE TRATTATIVE CONCLUSE: GUARDA IL TABELLONE

COMMENTA NEL FORUM DI CALCIOMERCATO


GUIDA TV: SPECIALE CALCIOMERCATO SU SKY SPORT

TUTTI I RITIRI DELLA SERIE A


La prossima settimana, forse già  lunedì, ci sarà un incontro tra i direttori sportivi di Inter  e Barcellona, i legali delle due società e gli agenti di Ibrahimovic ed Eto'o per definire gli aspetti operativi dell'affare. E' quanto ha appreso l'ANSA da fonti bene informate  vicine alla società nerazzurra. Le stesse fonti hanno confermato l'accordo tra i presidenti  dei due club, Massimo Moratti e Joan Laporta, "che ormai  scompaiono dalla trattativa".

L'assenso di Eto'o al trasferimento all'Inter non costituisce  un problema, secondo le fonti interpellate, che non commentano l'ipotesi - avanzata dal quotidiano spagnolo 'As'- che il camerunese  voglia 10 milioni di euro l'anno dai nerazzurri. "Eto'o avrà il giusto, uno stipendio in linea anche con quelli degli altri  giocatori - hanno spiegato le fonti vicine al club -. E comunque  uno stipendio si costruisce, anche nel tempo, con tutta una  serie di voci".

Tra il valore dei giocatori coinvolti nell'affare, compreso  il prestito del bielorusso Hleb, e i contanti, l'intera  operazione frutterebbe all'Inter oltre 80 milioni di euro.  

Zlatan Ibrahimovic ha intanto smentito di aver scritto il messaggio su twitter.com in cui esprimeva l'intenzione di lasciare l'Inter e chiederà ai suoi legali se e' possibile individuare l'autore e chiedergli i danni. Lo svedese - secondo quanto riferito dall'ufficio stampa dell'Inter - avvicinato dai giornalisti al termine dell'allenamento nel ritiro di Los Angeles, ha detto di non aver scritto nulla sul sito di microblogging. Ibrahimovic - secondo quanto riferito - intende risalire a chi ha messo il 'post' ("Ho vinto tutto in Italia, è ora di cambiare. Voglio la Champions League!") sul sito e verificare se ci siano gli estremi per ottenere un risarcimento economico.

Tutti i siti Sky