Caricamento in corso...
19 luglio 2009

Ibra-Eto'o, si decide tutto a Milano. Laporta: è un affare

print-icon
spo

Ore decisive per lo scambio tra Ibrahimovic ed Eto'o

La stampa spagnola conferma l'incontro di lunedì fra José Maria Mesalles, procuratore dell'attaccante del Barça, e Marco Branca, dg dell'Inter. E il presidente azulgrana già pregusta lo scambio. GUARDA IL VIDEO DI SKY SPORT24

LE TRATTATIVE CONCLUSE: GUARDA IL TABELLONE

COMMENTA NEL FORUM DI CALCIOMERCATO


GUIDA TV: SPECIALE CALCIOMERCATO SU SKY SPORT

TUTTI I RITIRI DELLA SERIE A


Il quotidiano sportivo di  Barcellona 'El Mundo Deportivo' scrive, nell'edizione on-line, che lunedì a Milano è in programma un incontro fra il  procuratore di Eto'o José Maria Mesalles e l'Inter, nella  persona del direttore generale Marco Branca.

Secondo 'El Mundo Deportivo', Mesalles ed Eto'o saranno a Barcellona, provenienti dal Camerun e dovrebbero incontrare il presidente del club 'blaugrana' Joan Laporta. Domani poi  l'agente andrebbe a Milano. Intanto Eto'o avrebbe già deciso di  andare all'Inter, 'scogli' economici permettendo, convinto da  una telefonata dalla California di José Mourinho, che avrebbe  ribadito al bomber africano tutta la sua stima.

Se l'affare, come sembra, sarà concluso, Ibrahimovic  verrebbe presentato dal Barcellona nel corso dello 'stage' in Inghilterra della squadra campione d'Europa. 'El Mundo Deportivo' ha anche lanciato un sondaggio on-line  fra i suoi lettori, ai quali chiede se sia un affare conveniente  per il Bar‡a acquistare Ibra in cambio di Eto'o e 45 milioni di  euro. Finora hanno 129.471 persone: il 57% ritiene che l'affare per il Barcellona non sia conveniente, il 43% dice invece sì.

Inatnto, nel giorno in cui diventa cittadino onorario di Sarral, piccolo centro della Catalogna che diede i natali al padre, il presidente del barcellona Joan Laporta torna a parlare della trattativa per portare Ibrahimovic al Camp Nou. Un'operazione che il numero uno blaugrana definisce "ideale" per tutte le parti in causa dal momento che "risolve le situazioni di diversi giocatori (l'accordo tra le società prevede, come noto, l'arrivo a Milano di Samuel Eto'o, ndr)". Laporta confessa e conferma che Mourinho ha già parlato con Eto'o: "Samuel andrà in uno dei migliori club del mondo, con un tecnico molto affascinato dall'idea di allenarlo e un presidente (Moratti, ndr) che ha dimostrato grande voglia di acquistarlo". Per Laporta comunque uno scenario che porti all'acquisto di Ibrahimovic senza l'inserimento del fattore Eto'o "in questo momento non è preso in considerazione".

Tutti i siti Sky