Caricamento in corso...
20 luglio 2009

Eto'o e l'Inter distanti 3 milioni, ma Moratti è fiducioso

print-icon
mor

Massimo Moratti accoglie Eto'o e si dice fiducioso sul buon esito della trattativa che porterebbe il camerunense a Milano e Ibrahimovic a Barcellona

Il giocatore chiede 12 milioni e i nerazzurri ne offrono 9 più i bonus. Il patron dell'Inter è ottimista ma l'agente del bomber camerunense ha fame e va a cena con il consulente di mercato del Milan Ernesto Bronzetti

LE TRATTATIVE CONCLUSE: GUARDA IL TABELLONE

COMMENTA NEL FORUM DI CALCIOMERCATO


GUIDA TV: SPECIALE CALCIOMERCATO SU SKY SPORT

TUTTI I RITIRI DELLA SERIE A


L'Inter avrebbe offerto a Samuel Eto'o un contratto da 9 milioni di euro a stagione, più alcuni 'bonus', ma il camerunese ne vorrebbe 12 a stagione per cinque anni (più o meno quanto guadagna Zlatan Ibrahimovic). Nonostante questo divario, in Spagna danno l'affare per fatto.

Di certo c'è che ieri sera a Milano c'è stato l'incontro tra il direttore tecnico dei nerazzurri, Marco Branca, e l'agente del giocatore, Josep Maria Mesalles. Questi, però, è poi andato a cena con l'amico Ernesto Bronzetti, che è il consulente di mercato del Milan.

Per una volta però forse si può dire che più dei 3 milioni che ballano, contino le parole. Quelle di Moratti ispirano fiducia: "Guardiola non ha scaricato Eto'o, ha detto che preferisce un altro giocatore dal punto di vista tattico e che vuole rinnovare la squadra. Eto'o ci piace talmente tanto che non ci dispiace se Guardiola la pensa così".

Pep Guardiola, allenatore della formazione catalana in procinto di ingaggiare Zlatan Ibrahimovic, aveva dichiarato che la cessione di Eto'o sarebbe la soluzione migliore per i blaugrana.

Tutti i siti Sky