Caricamento in corso...
21 luglio 2009

Lucio si presenta ai compagni: "Inter, sono qui per vincere"

print-icon
luc

Lucio arriva a Los Angeles per aggregarsi ai suoi nuovi compagni di squadra

Il difensore brasiliano si è aggregato alla squadra a Los Angeles dove ha conosciuto lo staff tecnico e i suoi nuovi compagni: "Sono orgoglioso di entrare a far parte di una società come questa". In nottata i nerazzurri affronteranno il Chelsea

LE TRATTATIVE CONCLUSE: GUARDA IL TABELLONE

COMMENTA NEL FORUM DI CALCIOMERCATO


GUIDA TV: SPECIALE CALCIOMERCATO SU SKY SPORT

TUTTI I RITIRI DELLA SERIE A


"Sono molto orgoglioso di entrare a far parte di una società e di una squadra come l'Inter. Sono qui per dare il meglio di me e per continuare a vincere". Sono queste le prime parole di Lucio, approdato da poche ore (in Italia erano circa le 4 del mattino) nel ritiro nerazzurro di Los Angeles. Proveniente dalla Germania, il capitano della nazionale brasiliana ha raggiunto il Four Season Hotel di Beverly Hills, attuale "casa" californiana dei campioni d'Italia.

Lucio, che ha firmato un contratto triennale, ha conosciuto i dirigenti, José Mourinho e i nuovi compagni in sala pranzo, dove la squadra stavo cenando dopo l'allenamento a Pasadena. "E' vero, fra qualche giorno, a Boston, incontrerò due amici e compagni di nazionale come Julio Cesar e Maicon - ha aggiunto ai microfoni di Inter Channel -. Ma conosco tanti altri campioni nerazzurri, che ho incontrato spesso, come avversari, negli ultimi anni".

Intanto, in vista dell'impegno con il Chelsea (si giocherà stanotte alle 5 ore italiane al Rose Bowl di Pasadena) e sotto un sole cocente, Mourinho e lo staff tecnico hanno suddiviso i calciatori a disposizione in due gruppi, in base ai minuti giocati a Palo Alto nella gara contro il Club America: possesso palla, sviluppo di trami di gioco con finalizzazione, partitella.

Nel gruppo sono tornati ad allenarsi Mattia Destro, Walter Samuel, David Suazo (per lui prima seduta completa in Usa) e Francesco Toldo. Lavori individuali solo per Nelson Rivas.

Tutti i siti Sky