Caricamento in corso...
28 luglio 2009

Le dirette di SKY Sport 24: Eto'o alle 14.30 anche su SKY.it

print-icon
spo

Samuel Eto'o, nuovo attaccante dell'Inter, ha firmato un contratto quinquennale

Oggi la diretta tv e web (con la chat) da Appiano Gentile. In Italia per le visite mediche, Samuel ha rivolto ieri le prime parole al presidente: "Moratti è una persona di gran cuore". Poi i complimenti ai compagni per il derby. IL VIDEO DI SKY SPORT24

LE TRATTATIVE CONCLUSE: GUARDA IL TABELLONE

COMMENTA NEL FORUM DI CALCIOMERCATO


GUIDA TV: SPECIALE CALCIOMERCATO SU SKY SPORT

TUTTI I RITIRI DELLA SERIE A


Samuel Eto'o ha firmato ieri sera il contratto che lo legherà all'Inter per cinque stagioni. Dopo aver superato le visite mediche, il giocatore camerunese è andato nell'ufficio del vicepresidente nerazzurro Rinaldo Ghelfi per la firma e il suo passaggio dal Barcellona all'Inter è diventato ufficiale. Il giocatore verrà presentato oggi alle 14.30 nel centro sportivo di Appiano Gentile: grande diretta tv su SKY Sport 24 e sul web, con videochat per i tifosi.

Sorridente e disponibile, Samuel Eto'o si è presentato nel modo migliore a Milano, dove è arrivato questa mattina poco prima delle 8.30. Dopo una giornata di visite, il nuovo acquisto dell'Inter ha subito fatto capire di essere arrivato in Italia per vincere tutto, a partire dalla Champions che manca al club di Massimo Moratti da oltre 40 anni.

Dopo "aver fatto la storia al Barcellona", l'attaccante camerunense spera di vincere ancora tanto e già non far rimpiangere Ibrahimovic non sarà impresa da poco: "A Ibrahimovic non posso che augurare buona fortuna, ma ora sono dell'Inter e in Europa è necessario che sia l'Inter la più  forte. Ho vinto tanto al Barcellona, adesso spero di fare altrettanto con questi colori, se non di più".

Atterrato all'aeroporto di Linate, Eto'o si è recato in albergo e subito dopo presso l'Istituto di medicina sportiva del Coni dove ha effettuato una prima parte delle visite mediche per l'idoneità sportiva.

"Forza Inter", le sue uniche parole in italiano. Nessun problema a parlare con i giornalisti, nessun atteggiamento da divo, nessun segnale di quel carattere difficile che ha portato, tra l'altro, alla rottura con il tecnico del Barcellona Pep Guardiola. "Ai tifosi - ha detto - prometto di lavorare tutti i giorni come ho sempre fatto. Questa è la base di tutto, è l'inizio del lavoro in vista del risultato. Credo nel lavoro e nel gruppo, non devo dire che ciò che voglio fare è di segnare ancora più gol: io so che sono capace di fare gol e so che, attraverso il lavoro, arriverò a segnare ancora di più".

La Champions è l'ossessione dell'Inter morattiana e l'attaccante lo sa molto bene: "So che l'Inter desidera fortemente vincere la Champions, ma non si può solo pensare alla coppa perché, se si è troppo concentrati sulla Champions, gli altri obiettivi passano in secondo piano e poi magari c'è il rischio di uscire anche dalla competizione europea. Bisogna pensare partita dopo partita e considerarle tutte come fossero una finale; e a partire da quello che si arriva in fondo alla competizione, ci si ritrova in finale e poi li' si vede".

Nel primo pomeriggio il camerunense ha proseguito i test medici presso la clinica del San Matteo di Pavia, poi è tornato a Milano per firmare il contratto. Per quanto riguarda Aleksandr Hleb, tutto resta ancora in sospeso anche se il suo agente ha avuto un colloquio telefonico con i dirigenti del Barcellona, mentre non c'è nessun problema con l'Inter con cui c'è già l'accordo. Il bielorusso arriverà comunque presto a Milano. E la nuova Inter sarà finalmente al completo.

Tutti i siti Sky