Caricamento in corso...
29 luglio 2009

Inter, se salta Hleb è pronto il piano B: Cassano o Deco

print-icon
ant

Antonio Cassano, un vecchio pallino del presidente Moratti

Sembra definitivamente sfumato il trasferimento del bielorusso alla corte di Mourinho. Ora il Barça dovrà versare altri 5 milioni ai nerazzurri, che potrebbero essere subito reinvestiti. Ecco le mosse dell'Inter per i prossimi giorni

LE TRATTATIVE CONCLUSE: GUARDA IL TABELLONE

COMMENTA NEL FORUM DI CALCIOMERCATO


GUIDA TV: SPECIALE CALCIOMERCATO SU SKY SPORT

TUTTI I RITIRI DELLA SERIE A


Salta definitivamente, salvo colpi di scena dell'ultimo momento, l'arrivo di Alexander Hleb all'Inter. Il bielorusso, che aveva già manifestato perplessità al trasferimento a Milano, potrebbe tornare allo  Stoccarda dove aveva già giocato prima di andare all'Arsenal. Alla base della sua decisione non solo questioni economiche, legate ai premi di una squadra vincente come il Barcellona, ma anche il desiderio di essere utilizzato a tempo pieno, cosa che Mourinho non era in grado di garantirgli.

A questo punto il Barcellona dovrà versare altri cinque milioni circa di euro all'Inter che tornerà necessariamente sul mercato. Soldi che potranno servire per altri obiettivi del Mou, in primo luogo Deco, anche se i rapporti con il Chelsea in questo momento sono al minimo, passando per Snejder del Real.  Attenzione sempre alla pista Cassano, graditissimo a Moratti.  Alla Samp potrebbero andare contropartite tecniche gradite, come Suazo e Rivas.

Intanto la squadra questa mattina si sta allenando alla Pinetina, aperta al pubblico, per la prima apparizione di Eto'o. Finito l'allenamento, pranzo e partenza per Montecarlo dove domani sera disputerà la Pirelli Cup contro il Monaco. Sarà il debutto in campo di Eto'o che dovrebbe giocare massimo mezz'ora,  secondo quanto ha detto Mourinho. 

Tutti i siti Sky