Caricamento in corso...
17 agosto 2009

Marotta blinda Cassano e Pazzini: "Restano alla Samp"

print-icon
cas

La coppia delle meraviglie. Cassano e Pazzini non si muoveranno dalla Samp, parola di Giuseppe Marotta

Il dg blucerchiato a SKY Sport 24 fa il punto sul mercato dei liguri: "Siamo alla ricerca di un giocatore di fascia e Semioli risponde a queste caratteristiche, ma dovremo confrontarci con Corvino. Dessena vorremmo darlo fuori a giocare"

"Pazzini e Cassano resteranno sicuramente alla Sampdoria". Il direttore generale della Sampdoria,  Giuseppe Marotta, intervistato da Sky Sport 24 ha rassicurato i tifosi blucerchiati. "Sul mercato - ha aggiunto Marotta - siamo messi abbastanza bene, nel senso che non abbiamo giocatori in esubero se non Dessena, che vorremmo darlo fuori a giocare".

Il direttore generale ha indicato le strategie di mercato dei  doriani. "Siamo alla ricerca di un giocatore di fascia e Semioli  risponde a queste caratteristiche, ma dovremo confrontarci con Corvino. Puntavamo su Dainelli, perché risponde a delle qualità calcistiche importanti, ma l'allenatore è molto contento dei difensori che ha a disposizione", ha detto. "Non necessariamente  andremo a prendere un altro giocatore. Domizzi è un ottimo elemento, che noi, tra l'altro, abbiamo avuto negli anni passati alla Sampdoria. Però, ripeto, è probabile che punteremo decisamente sull'acquisto di un esterno", ha aggiunto.

Marotta, che in passato ha condotto con il Real Madrid l'operazione che ha portato Cassano a Genova, ha commentato il tentativo dell'Inter di acquistare l'olandese Wesley Sneijder. "L'Inter è fatta di dirigenti bravi, che sanno pensare bene e fare gli interessi del proprio club. E' logico che difficilmente il Real Madrid dà giocatori in prestito di quella levatura. Però, credo che l'Inter, indipendentemente dal titolo, prestito o definitivo, sia in grado di puntare sul giocatore e acquistarlo, se intende farlo".

Tutti i siti Sky